Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Il nuovo stadio comunale di Lugano e la sua tribuna In evidenza

dicembre, 1951
Roberto Knijnenburg
Corriere del Ticino

Una grandiosa realizzazione architettonica e tecnica

… Se dedichiamo qualche cenno a questa opera del cui compimento Lugano ha motivo di andare orgogliosa, gli è che ci sembra meriti di essere sottolineata per la sua potenza strutturale e per la sua linea gradevole nella sua razionalità la tribuna, di cui sono progettisti l’architetto Daniele Moroni-Stampa e l’ing. dipl. Giovanni Carletti, il quale ha avuto la direzione dei lavori, e ha eseguito i calcoli d’ingegneria. Qui architettura e ingegneria si sono alleate dandoci un insieme d’effetto suggestivo per il coraggioso ripudio di ornamentazioni, per una perfetta concordanza fra l’aspetto architettonico e la finalità statica ed organica della costruzione. Dodici telai fra loro collegati mediante travi e impalcature, costituiscono l’ossatura principale della tribuna coperta. Ogni portale è asimmetrico e solidale, con un sovrapposto cavalletto triangolare, indeformabile, sul quale è imperniato il montante principale, con uno sporto notevole, ad asse curvilineo, a mo’ di mensola, di 15 metri….

Estratto dell'articolo pubblicato da Illustrazione Ticinese il 5 gennaio 1952.

mdm.atte.ch/MDM0910-foto-1.jpg

Lo stadio e le tribune come appaiono dalla gradinata est. La felice realizzazione dell’architetto Moroni e dell’ing. Cadetti spicca piacevolmente sul verde della collina incoronata dall’abitato di Porza. (Fot. V. Vicari)

Clicca qua per ingrandire l'immagine

mdm.atte.ch/MDM0910-foto-2.jpg

La tribuna principale e le due tribune scoperte, viste di fianco. Con la sua volta audace, l'intera costruzione s’inserisce nel paesaggio mettendo una nota di sobria bellezza nel quadro cui dà uno sfondo armonioso il profilo familiare del San Salvatore. (Fot. V. Vicari)

Clicca qua per ingrandire l'immagine

mdm.atte.ch/MDM0910-foto-3.jpg

La tribuna come si presenta dall'ingresso.

Clicca qua per ingrandire l'immagine

mdm.atte.ch/MDM0910-foto-4.jpg

L'ingresso monumentale alle tribune.

Clicca qua per ingrandire l'immagine

mdm.atte.ch/MDM0910-foto-5.jpg

L'architetto Moroni-Stampa.

mdm.atte.ch/MDM0910-foto-6.jpg

L'ingegnere Giovanni Carletti.

mdm.atte.ch/MDM0910-foto-7.jpg

Un momento della partita inaugurale Svizzera-Italia del 1951.

mdm.atte.ch/MDM0910-foto-8.jpg

Un momento della partita inaugurale Svizzera-Italia del 1951.

mdm.atte.ch/MDM0910-foto-9.jpg

Vista dello stadio in una cartolina d'epoca della collezione © di Roberto Knijnenburg

Clicca qua per ingrandire l'immagine

mdm.atte.ch/MDM0910-foto-11-co...

Partita inaugurale del 1951 in una cartolina d'epoca della collezione © di Roberto Knijnenburg

Clicca qua per ingrandire l'immagine

Leggi l'articolo originale cliccando qua.

Leggi l'articolo originale dedicato alla partita inaugurale Svizzera-Italia del 1951 cliccando qua.

Vai al dossier Illustrazione Ticinese cliccando qua.

Vai al dossier LIBRI ARTICOLI - Museo della Memoria cliccando qua.

Per gentile concessione del Corriere del Ticino.

Archivio Museo della Memoria: MDM0910

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
  • Alberto Gadoni

    Fotografie pregevoli, particolarmente la cartolina aerea di Vincenzo Vicari, vista sud-nord, che guarda verso il nucleo della Resega di Porza (la casa con archi da dove potei seguire la partita del ‘51) e la centrale termica e del gas. Una precisazione sul cognome dell’ingegnere civile, riportato correttamente nella pubblicazione, da leggersi; Giovanni Carletti, e non Cadetti e/o Galletti come indicato nella foto”ritratto “.

7 luglio 2024
135 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
2 commenti
2 dossier

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,199
3,081
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.