Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch
Alberto Gadoni

Alberto Gadoni

Oggi pensionato e nonno.
Nasco a Lugano l'8,8 del '45, abitando allora nel quartiere di Porza detta "la Resega" dove si oggi trova la pista di ghiaccio "Corner Arena". Ho frequentato l'asilo di Molino Nuovo e le scuole elementari pure in quel rione, fino alla quarta, per poi far ritorno nella casa dei nonni materni in collina, sulle pendici del Brè e più precisamente a Ruvigliana, al numero 1 di via la Fontana in Piazza san Rocco. A Molino Nuovo, ricordo ancora con immenso piacere il mio primo maestro, Giovanni Borioli (anch'egli al suo primo anno di insegnamento) , il docente di ginnastica prof. Marco Bagutti, con i quali ho mantenuto ottimi rapporti personali fino alla loro scomparsa, senza dimenticare altri, come il mo. Umberto Montanaro (già direttore della Civica di Lugano) per il canto e il prof. Ado Rossi per la ginnastica correttiva, (innovativa allora) che veniva pure diffusa alle sette del mattino sulla rete 1, sul canale della Radio Svizzera Italiana. A Ruvigliana ho frequentato la quarta classe elementare con la maestra Armida Ender , per poi proseguire il ciclo elementare a Cassarate, con il docente De Marta e le classi maggiori, con la maestra Bianchi e il direttore Delorenzi e Nag Arnoldi quale insegnante di disegno e il prof. A. Basile in canto. Seguo poi il corso di avviamento professionale a Lugano (arch. G. Valsecchi-E. Rissone) per poi passare alle scuole per apprendisti, che si svolgevano nelle vecchie "baracche militari" di Trevano, (1960-1963) e con una grande fortuna di avere avuto, come docente di disegno, l' architetto Giuseppe Franconi, persona nota e che ha professato per anni anche in Francia, Parigi in particolare e a Lugano dove ha lasciato tracce di edifici significativi , di chiara ispirazione razionalista. Dal 1960 al 2016 ho collaborato in modo continuo con l'architetto Giampiero Camponovo, prima nella sede di Lugano e susseguentemente a Savosa ed infine a Breganzona. Qui, ho fatto, come si dice, "la gavetta" seguendo vari progetti, dall'inizio fino alla loro realizzazione, dal disegno ai preventivi e alla direzione e gestione dei cantieri e dei relativi costi consuntivi, Molti sono i corsi di aggiornamenti, nel ‘86 ottengo l’attestato di maestro di tirocinio, seguendo di persona moltissimi giovani, disegnatori e stagisti in architettura, di cui ho un bellissimo ricordo, mantenendo contatti ancora oggi, con la soddisfazione di vedere e seguire i loro successi. Una attività, durata ben oltre i 55 anni, dove ho visto mutare sensibilmente, in positivo ed in negativo, la città e il canton Ticino, (case e abitazioni civili, edifici commerciali e pubblici e e religiosi) e quale responsabile della D,d.L. ho seguito negli ultimi periodi, importanti e significativi edifici del Luganese, terminando la "carriera" nel '2016 con opere importanti e significative quali: il Palazzo Mantegazza a Paradiso e il Palace, (parte privata) ma con la consapevolezza di aver aver percorso un periodo evolutivo importante per il nostro territorio e di aver così potuto incontrare e conoscere una moltitudine di persone e personaggi noti e interessanti.
Sono coniugato dal 1968 con Irma Grüninger, due figli Alan, Ivan e tre nipotini, Amèlie, Lev e Greta. Abito da '73 nel comune di Torricella-Taverne, partecipando alla "cosa pubblica" nelle varie commissioni e in particolare, quale membro e perito della locale banca, allora Cassa Rurale. Ho praticato vari sport in modo amatoriali e senza grandi aspirazioni né tantomeno risultati. Mi piace da sempre il contatto con l’acqua, frequentando le spiaggette del bel Ceresio da Cortivo a San Domenico, motivo per cui partecipo spesso e volentieri alle varie traversate, in tutte le stagioni, compreso i “cimenti invernali” che si svolgono nei nostri bellissimi laghi. L'acqua una vera una mia passione, passione che mi segue da sempre, fin quando ci si bagnava nel fiume Cassarate. Molte sono le immersioni effettuate nei mari del sud, in particolare nel Mar Rosso in Egitto e in Sudan, nel Mediterraneo e ai Caraibi da Cuba, Messico, Honduras e negli USA.

Membro dal 15 dicembre 2019
Foto
Una bella foto di gruppo, in bianco-nero della fine anno scolastico degli allievi della qu...
0
0
0
17 maggio 1982
Foto
Foto di fine anno scolastico della seconda classe elementare, ciclo I°, maestro Gianni Pez...
0
0
0
1 giugno 1979
Foto
In evidenza
Ricevo, vie e-mail, dal mio carissimo amico Rodolfo (Ofo) di Aldesago, questa fotografia d...
0
0
0
1930
Foto
Da un quaderno della 3a. classe elementare; lezione di geografia del dicembre '53 e gennai...
0
2
0
1 maggio 2024
Foto
Era il 21 giugno 1955 dove, a Torricella-Taverne, alla presenza di 30 persone, veniva cost...
0
0
0
5 giugno 1983
Foto
Nella sala Patriziale di Ruvigliana, fa bella mostra la copia del documento risalente al 2...
0
0
0
9 marzo 2024
Foto
3 MAGGIORE CASSARATE \_ PL VALLI Fabbrica di pietre artificiali e di piastrelle A fine ci...
2
0
0
17 maggio 1959
Foto
Nell’agosto del 1978, un alluvione colpiva la Svizzera Italiana, in particolare la zona di...
2
0
0
8 agosto 1978
Foto
1291 - 1991 LA SVIZZERA DI SCHIFANO Dal testo del volume il processo del fare (ed. Skira...
0
0
0
8 agosto 1991
Foto
Riprendo l'argomento trattato e pubblicato su questo portale il 29 giugno 2023, relativo a...
0
0
0
23 aprile 2021
Foto
Una bella immagine che ritrae il gruppo dei bambini della scuola dell'infanzia nel giardin...
0
0
0
17 maggio 1977
Foto
La foto, estratta dal volume "Homines Loci Torrexelle et Tabbernarum" (2012) edito dal Pat...
0
0
0
17 maggio 1976
Foto
I Ruviglianesi portano sempre il loro paese nel cuore. Così titolava un eloquente titolo...
0
0
0
27 settembre 2008
Foto
dal 1963 al 2016. Il manifesto della mostra dal titolo significativo “Sinergie” (architet...
0
0
0
22 marzo 2017

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
10,990
3,053
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.