Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Fotografie della famiglia Henle

2019
Adriana Parola Sassi
Atte-Museo della Memoria

Gli album fotografici ritrovati dalla figlia Patrizia Henle

La maggior parte delle immagini assemblate in questo film sono state scattate dalla madre Annie, nipote di un fotografo professionista, che ha seguito la stessa attività del padre, pure lui fotografo.

È interessante notare la trasformazione del modo di vestire, delle attitudini e delle situazioni, durante l’arco di diversi anni, tra il 1924 e il 1967, che fanno parte della vita sociale di altri tempi.

Patrizia Henle ha ritrovato in uno scatolone gli album di famiglia e, dalle immagini, ne ricostruisce la vita, soprattutto dei genitori. Una famiglia di origine svizzero tedesca diventata ticinese con ramificazioni internazionali, piena di interessi e di passioni.

Oltre alle foto di famiglia si possono vedere:

varie immagini di Lugano tra il 1940 e il 1951 (la vecchia funicolare in piazza Cioccaro - il lungolago - il corteo della vendemmia del 1948 e del 1950 – il Monte Brè in vari momenti, con le costruzioni che aumentano – il lido – il Parco Ciani – l’esondazione del lago del 1951…).

Dello stesso periodo, la partenza del trenino a vapore dalla stazione di Capolago e l’arrivo in vetta al Monte Generoso.

Del 1948 si vedono Campione d’Italia con il vecchio Casinò - la riva del lago di Bissone con i panni stesi - Ponte Tresa – Il pattinare sul laghetto di Muzzano ghiacciato – un corso di ripetizione militare.

Del 1949, Gandria vista dal lago – Le Isole Borromee – Chatel Saint Denis – Il Pian Scairolo senza costruzioni.

Inoltre il trasporto delle automobili sul treno-navetta del San Gottardo – le vacanze in Olanda nel 1950 – il matrimonio nel 1952 e i figli.

BREVE STORIA DELLA FAMIGLIA

(Erwin) Ervino Henle (23.09.1927 – 02.10.2014) nasce a Sorengo da padre tedesco Lorenz Henle (1880 - 1955), naturalizzato svizzero nel 1927, e da madre svizzera Clara Brenner (1884 - 1966)

Il padre Lorenz lavora nell’ambito alberghiero come segretario e portiere d’albergo, la madre è casalinga. Vivono a Lugano.

Dopo gli studi all’Istituto Elvetico di Lugano, nel 1946 Ervino termina l’apprendistato di installatore elettricista e in seguito la maestria.

(Johanna) Annie Schmidlin (14.07.1924 – 24.11.2012) nasce a Tilburg in Olanda, da padre olandese di origini svizzere, Karl Schmidlin (1899 - 1977) e da madre olandese, Maria Van den Dobbelsteen (1896 - 1961).

Il padre Karl è titolare di uno studio fotografico prima a Tilburg e in seguito a Dongen (Olanda). La madre Maria è impiegata d’ufficio.

Annie, all’età di 14 anni, lascia gli studi per lavorare nello studio fotografico del padre. Fotografa appassionata, ama anche filmare, viaggiare come pure lavorare a maglia, uncinetto e cucire.

Da Karl e Maria nascono ancora due figlie : Maria (26.01.1926) sposata in Inghilterra e Louisa (29.06.1930) sposata in Australia

4 sono i figli di Ervino e Annie: Enrico (02.02.1953 – 22.11.2000) - Edoardo (25.03.1956 - 04.11.2009 - Patrizia (19.03.1958) e Michele (15.08.1965)

Vai al dossier FILMATI – Museo della Memoria cliccando qua

Vai al dossier FOTOGRAFIE - Museo della Memoria cliccando qua

Archivio Museo della Memoria: MDM0452

Foto tratte dal film:

mdm.atte.ch/MDM0452-foto-01.jp...

mdm.atte.ch/MDM0452-foto-02.jp...

mdm.atte.ch/MDM0452-foto-03.jp...

mdm.atte.ch/MDM0452-foto-04.jp...

mdm.atte.ch/MDM0452-foto-05.jp...

mdm.atte.ch/MDM0452-foto-06.jp...

mdm.atte.ch/MDM0452-foto-07.jp...

mdm.atte.ch/MDM0452-foto-08.jp...

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
19 aprile 2021
67 visualizzazioni
1 like
0 preferiti
0 commenti
2 dossier
00:07:33
La rete:
Sponsor:
7,766
2,290
© 2021 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.