Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Festa popolare per il ripetitore TV

1 dicembre 1958
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Nelle Teche RSI, due edizioni del «Telegiornale» documentano l'installazione del ripetitore sul monte San Salvatore, inaugurato il primo dicembre 1958, che permise la diffusione dei programmi della televisione svizzera anche nel Sottoceneri. Il ripetitore per il Sopraceneri, sul Monte Ceneri, fu inaugurato il 18 giugno 1958 e quello sul Monte Morello per la zona di Chiasso lo sarebbe stato nel 1959.

L'edizione del «Telegiornale» qui pubblicata è quella andata in onda il primo dicembre 1958. Si trattò di una grande festa popolare. A Paradiso, il consigliere federale Giuseppe Lepori, capo delle Poste e delle Ferrovie, fu accolto da un vasto pubblico, mentre i bambini applaudivano e sventolano bandierine svizzere. Invitato come oratore, lo si vede in ascolto di una ragazza che sta leggendo un testo e di un coro di ragazzi.

Il servizio del «Telegiornale» offre uno sguardo al centro televisivo, all'antenna ripetitore; e si vedono il direttore della Radio della Svizzera Italiana (RSI), il Consigliere agli Stati zurighese Willy Spühler, nonché il consigliere di Stato ticinese Guglielmo Canevascini, soddisfatto - dichiara - di aver ottenuto «la parità con le altre stirpi della Confederazione».

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
22 dicembre 2017
2,007 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:02:18
Già 357 documenti associati a 1950 - 1959
La rete:
Sponsor:
5,261
1,863
© 2020 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.