Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Lago di Lugano, il piroscafo Sempione 1903-1962 In evidenza

1903
Roberto Knijnenburg
Atte-Museo della Memoria

Costruzione della nave a vapore "Sempione" del 1903 nel cantiere navale dei fratelli Sulzer a Winterthur destinato alla navigazione sul Lago di Lugano.

mdm.atte.ch/MDM0734-foto-1.jpg

Clicca qua per ingrandire l’immagine.

Dopo l'apertura della ferrovia del Gottardo nel 1882, la navigazione sul lago di Lugano perse la sua principale fonte di reddito, ovvero la tratta Lugano-Capolago. Si era convinti che il traffico di vaporetti sul lago di Lugano subisse un grave colpo. Ma il contrario fu vero: Lugano dovette prepararsi ad un'enorme affluenza di turisti e diventò così un importante centro turistico.

Il 19 luglio 1894 fu inaugurata la linea ferroviaria Porto Ceresio-Varese-Milano, che sorprendentemente fu preferita da numerosi passeggeri rispetto a quella da Lugano a Milano passando per Chiasso. La ferrovia vide un traffico particolarmente intenso durante il Ferragosto, le vacanze di metà agosto, grazie ai turisti italiani. L'economia fiorente alla fine del XIX e all'inizio del XX secolo ebbe anche un impatto sulla navigazione sul Lago di Lugano, come dimostrano gli acquisti fatti in quegli anni: nel 1899 fu acquistato il DS Gottardo, nel 1903 il DS Sempione, nel 1905 il DS Ticino, nel 1908 il DS Italia e nel 1910 il DS Svizzera e il DS Lombardia.

mdm.atte.ch/MDM0734-foto-2.jpg

Disegni della nave a vapore Sempione.

Clicca qua per ingrandire l’immagine.

La nave a vapore Sempione è stata costruita nel 1903 dai Fratelli Sulzer a Winterthur. La nave era spinta da un motore a due cilindri inclinati a doppia espansione con una potenza di 300 CV. Il DS Sempione era molto veloce (max. 27,1 km/h). La nave aveva una lunghezza di 45,50 metri e una larghezza di 9,30 metri. Il "Sempione" poteva trasportare fino a un massimo di 420 persone. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, le caldaie alimentate a carbone furono sostituite da bruciatori a olio.

mdm.atte.ch/MDM0734-foto-3.jpg

1907 La Sempione attracca a Paradiso.

mdm.atte.ch/MDM0734-foto-4.jpg

La Sempione attracca a Paradiso.

mdm.atte.ch/MDM0734-foto-5.jpg

1911 La Sempione verso Paradiso.

mdm.atte.ch/MDM0734-foto-6.jpg

La Sempione a Paradiso.

mdm.atte.ch/MDM0734-foto-7.jpg

La Sempione a Porto Ceresio.

Alcuni articoli d’epoca (Gazzetta Ticinese 1903)

mdm.atte.ch/MDM0734-foto-19030...

mdm.atte.ch/MDM0734-foto-19030...

mdm.atte.ch/MDM0734-foto-19030...

mdm.atte.ch/MDM0734-foto-19030...

Insieme alla nave a vapore Italia (I), costruita nel 1908, il "Sempione" fu messo fuori servizio nell'autunno del 1961 e poco dopo demolito alla foce del fiume Cassarate. Con questo si concluse l'era della navigazione a vapore sul Lago di Lugano.

Vai al dossier LIBRI e ARTICOLI - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0734

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
26 febbraio 2023
253 visualizzazioni
2 likes
0 preferiti
0 commenti
2 dossier

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
10,741
2,982
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.