Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Oltre i 4000 metri: la Dent Blanche

19 aprile 1971
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua

Prodotta da Bixio Candolfi, nel 1971 la TSI mandò in onda una serie di quattro documentari dedicati alle celebri vie svizzere oltre i quattromila metri. Ne furono autori il regista Fausto Sassi e lo scrittore Massimo Mila.

Fausto Sassi, autore di una lunga serie di documentari per la RTSI filmati in giro per tutto il mondo, Sassi è anche fotografo e scrittore. Massimo Mila - il traduttore italiano di Siddharta di Herman Hesse - è stato musicologo e critico musicale. Esperto alpinista e membro del Club Alpino Accademico Italiano, Mila è stato il coautore ideale di Sassi in questi documentari, sposando felicemente la grande competenza con la finezza della scrittura.

Il secondo documentario della serie «Le celebri vie svizzere oltre i 4000 metri» - andato in onda il 19 aprile 1971 - è dedicato alla Dent Blanche, montagna a forma piramide, alta 4.357 m, situata nelle Alpi Pennine, nel Canton Vallese. Questo secondo documentario di Fausto Sassi e Massimo Mila è una visita al Museo Alpino di Berna, che raccoglie stampe, documenti iconografici e oggetti che rievocano la storia dell'alpinismo e le prime ascensioni sulle montagne svizzere. Con la guida svizzera Michel Darbellay e l'alpinista Walter Ruprecht, il documentario mostra le varie fasi della scalata e della discesa della Dent Blanche (4357 m), con partenza da Evolène (la prima salita avvenne nel 1862 da parte di William Wigram e Thomas Stuart Kennedy).

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
8 novembre 2018
153 visualizzazioni
0 likes
0 commenti
1 dossier
00:33:22
La rete:
Sponsor:
3,842
1,590
© 2019 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.