Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Oltre i 4000 metri: il Monte Rosa

3 maggio 1971
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua

Prodotta da Bixio Candolfi, nel 1971 la TSI mandò in onda una serie di quattro documentari dedicati alle celebri vie svizzere oltre i quattromila metri. Ne furono autori il regista Fausto Sassi e lo scrittore Massimo Mila.

Fausto Sassi, autore di una lunga serie di documentari per la RTSI filmati in giro per tutto il mondo, Sassi è anche fotografo e scrittore. Massimo Mila - il traduttore italiano di Siddharta di Herman Hesse - è stato musicologo e critico musicale. Esperto alpinista e membro del Club Alpino Accademico Italiano, Mila è stato il coautore ideale di Sassi in questi documentari, sposando felicemente la grande competenza con la finezza della scrittura.

Il terzo documentario della serie «Le celebri vie svizzere oltre i 4000 metri» - andato in onda il 3 maggio 1971 - è dedicato al Monte Rosa, massiccio montuoso delle Alpi, posto nella sezione alpina delle Alpi Pennine, lungo il confine spartiacque tra Italia e Svizzera. Questo terzo documentario di Fausto Sassi e Massimo Mila, con la guida svizzera Michel Darbellay e l'alpinista Francesco Segrada, mostra le varie fasi della scalata e della discesa (con gli sci) dalla Punta Dufour di 4633 m, la più alta del Monte Rosa con partenza da Zermatt (sede del Museo alpino): tra coloro che hanno scalato il Monte Rosa anche il futuro Papa Pio XI (1889) e Winston Churchill (1894)..

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
8 novembre 2018
187 visualizzazioni
0 likes
0 commenti
1 dossier
00:34:47
La rete:
Sponsor:
3,186
1,532
© 2019 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.