Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Biasca, un fondatore del COER nei ricordi della figlia Atea

aprile, 2006
Alda Fogliani
Rivista Tre Valli

Presi fuori dal loro contesto, i nomi di persona Ateo e Atea vengono spesso indicati per sottolineare l’intensità dell’anticlericalismo biaschese di fine Ottocento, inizio Novecento. Per i veri biaschesi però, il nome Atea Rivera-Starnini rivela invece la figura di una tanto bella quanto gentile e buona signora.

Tramite lei abbiamo potuto conoscere anche un socio fondatore del Circolo Operaio e Ricreativo che realizzò il Politeama: Pietro Starnini (1869-1935). Era giunto a Biasca attorno al 1895, insieme a molti fuoriusciti dall’Italia, proveniente da Forlì dove era nato ed aveva iniziato a studiare come geometra.

…….Il papà aveva saldato i debiti che Benito Mussolini aveva accumulato dove andava a mangiare e dormire nell’ultimo periodo che era rimasto a Biasca.

mdm.atte.ch/MDM0875-foto-1.jpg

Atea Rivera-Stamini

mdm.atte.ch/MDM0875-foto-2.jpg

Biasca, 1926 Scuola Maggiore. Era insediata dietro la Chiesa Evangelica che sorgeva al posto dell'attuale supermercato coop. Atea è la seconda, dietro da sinistra. La classe era mista ma l'unico ragazzo che si è lasciato fotografare è Felice Walzer (a destra della seconda fila) divenuto pio maestro parrucchiere per signora.

mdm.atte.ch/MDM0875-foto-testo...

Dietro a sinistra Atea Rivera-Stamini, la sorella Anita con il marito Egidio Stafani, il marito Ettore Rivera. Davanti, la nipote Sonia Starnini figlia del fratello Libero, il figlio Silvano. La foto è stata scattata aBiasca, al Vallone, davanti allo chalet.

Leggi l'articolo cliccando qua.

Vai al dossier LIBRI e ARTICOLI - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0875

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
21 aprile 2024
101 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,023
3,056
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.