Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Unione pescatori Sant’Andrea di Muralto – 1907 – 2007

2007
Maurizio Zappella
Atte-Museo della Memoria

100 anni di storia di gente dedita alla pesca, per vivere o per passione.

Il film è stato commissionato a Maurizio Zappella, nel 2007, dal comitato della Società di pesca Sant’Andrea di Muralto, presieduta da Ivan Pedrazzi di Locarno, in occasione dei festeggiamenti per il Centenario.

Si possono vedere numerosi pescatori che hanno fatto la storia di Burbaglio (Muralto), di Rivapiana (Minusio) e di Locarno, e vengono esposte le varie problematiche inerenti la pesca sul Verbano.

Dopo le suggestive fotografie d’epoca del paesaggio lacustre e di pescatori sulle barche, l’autore propone la “Sagra di Sant’Andrea” con un inserto messo gentilmente a disposizione dalla RSI e diffuso nella trasmissione “Il Regionale”, nel 1965.

I pescatori escono con le loro imbarcazioni per la pesca alla trota di lago e, al loro rientro, li aspetta la festa con pesciolini fritti e vino bianco, proposti per tutta la popolazione. Seguono la premiazione per la miglior cattura, giochi e concorsi per i presenti.

Una volta pescare era una professione e significava vivere e mantenere la famiglia, oggi la pesca è diventata quasi esclusivamente un divertimento sportivo.

La Sagra di Muralto, che si tiene annualmente, è fondamentale per la Società, infatti è l’occasione per raccogliere i fondi necessari per il ripopolamento del lago Maggiore con diverse specie di pesci.

Un secondo inserto dell’allora TSI (oggi RSI) spiega che il nome del quartiere “Burbaglio” si riferisce alla vecchia frazione di Muralto abitata dai pescatori. Si trattava di una congregazione esistita dal 1850 fino al 1890 di gente la cui sussistenza era la pesca.

Belle immagini in bianco e nero quelle della pesca con le reti delle alborelle (Alburnus arborella) sul lago Maggiore! Una volta si pescavano in abbondanza, poi sono andate via via scarseggiando, tanto che per la Sagra oggi provengono dall’Italia. Sia le varie società ticinesi di pesca che il Cantone proteggono questi preziosi pesciolini e sono impegnati per il ripopolamento di questa specie, necessaria per l’equilibrio della fauna ittica dei nostri laghi.

Un altro inserto de “Il Regionale” del 1979 propone una breve cronaca della gara di pesca: all’alba una quarantina di barche lasciano le rive del Burbaglio per raggiungere le zone di pesca migliori. Il tempo massimo a disposizione è di 6 ore e mezzo, inclusi i viaggi di andata e ritorno. Nel primo pomeriggio il pescato viene pesato e misurato per decidere i vincitori. Segue la tradizionale festa popolare, molto sentita a Muralto, Locarno e dintorni, a base di alborelle fritte servite a diverse centinaia di persone presenti.

Oltre alla Sagra, le attività della Società Sant’Andrea sono parecchie, tra le quali il prelievo delle uova da pesci adulti, la semina e la ricostituzione degli ambienti per offrire maggior possibilità di riproduzione. Si occupa inoltre del coordinamento con le autorità cantonali per la protezione ambientale, denunce di abusi, pulizie delle rive, corsi di pesca per bambine e bambini, di cui si possono vedere le immagini.

Da parecchi anni si procede a posare degli alberelli di Natale secchi per creare dei punti ottimali di riproduzione del pesce persico e per offrirgli dei rifugi sicuri e scampare dagli attacchi dei predatori.

Da tempo, il 6 gennaio, per festeggiare l’Epifania, sull’isola piccola di Brissago viene organizzata una risottata esclusivamente per i pescatori della Società. Non mancano l’organizzazione di cene fra i soci e le assemblee, a volte anche assai animate, seguite dalla cena… rigorosamente a base di pesce.

La Società Sant’ Andrea Unione Pescatori venne fondata a Muralto tra il 1907 e il 1908. Al momento delle riprese di questo film contava 250 soci. Da sempre si occupa della gestione del patrimonio ittico del Verbano.

LIBRO DEL CENTENARIO

In occasione del centenario è pure stato pubblicato un libro scritto da Raimondo Locatelli.

mdm.atte.ch/MDM0530-foto-libro...

Il libro costituito da 232 pagine, riccamente illustrate, ed è stato pubblicato nel novembre 2007.

Il libro può essere ordinato cliccando qua.

Visita anche

Società Pescatori Sant'Andrea - Via della Posta 13 - Locarno cliccando qua

Vai al dossier FILMATI – Museo della Memoria

Archivio Museo della Memoria: MDM0530

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
21 aprile 2021
76 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
00:30:12
Già 1,922 documenti associati a 1960 - 1969

Dossier:

La rete:
Sponsor:
7,754
2,286
© 2021 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.