Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Intervista a Carla Ciocco Fumagalli

marzo, 2017
Giorgio De Falco, Agnese Ciocco
Atte-Museo della Memoria

Carla Ciocco Fumagalli racconta la sua esperienza di giovane maestra a Braggio.

Intervista di Agnese Ciocco, realizzazione di Giorgio De Falco

La Magistrale di Coira offriva agli studenti delle Valli una Sezione di lingua italiana, con l’insegnamento in lingua tedesca di alcune materie, parallela alle Sezioni di lingua tedesca e romancia. La patente era riconosciuta, oltre che per l’insegnamento nelle scuole elementari dei Grigioni, anche in alcuni cantoni dell’Altopiano.

Per recarsi a Coira, nei periodi di chiusura del passo, fino all’apertura della galleria autostradale del San Bernardino nel dicembre 1967, i Moesani, soprattutto studenti e deputati al Gran Consiglio retico, dovevano fare un lungo viaggio. I Calanchini arrivavano con l’autopostale a Grono, poi con i Mesolcinesi raggiungevano Bellinzona con il trenino (soppresso nel 1971) per proseguire fino a Thalwil e poi con il treno proveniente da Zurigo continuare fino a Coira. Le lezioni al sabato mattina e la lunghezza del viaggio consentivano agli studenti di tornare a casa unicamente per i periodi di vacanza.

L’obbligo scolastico nel Canton Grigioni inizia ancora adesso a sette anni, la scuola elementare negli anni Cinquanta del 1900 era di otto classi, rispettivamente di sei e tre di Scuola secondaria per chi desiderava assolvere un tirocinio o proseguire gli studi superiori alla Scuola cantonale (Liceo, Magistrale o Commercio). La frequenza di scuole fuori Cantone era possibile soltanto in istituti privati, della convenzione fra Ticino e Grigioni si iniziò a parlare alla metà degli anni Settanta del secolo scorso.

Vai al dossier TESTIMONIANZE - Museo della Memoria cliccando qua.

Vai al dossier SCUOLE - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0268

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
14 maggio 2021
155 visualizzazioni
1 like
0 preferiti
0 commenti
2 dossier
00:20:11

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,035
3,056
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.