Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Incontro con Huf Fritz

4 maggio 1970
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Girato a Gentilino, questo servizio di Sergio Genni e Peppo Jelmorini andò in onda il 4 maggio 1970 nel programma televisivo «Misure». Si tratta di un incontro con l’artista Fritz Huf presso la sua casa atelier, dove parla della sua opera e della sua concezione dell’arte.

Pittore e scultore, Fritz Huf (1888-1970) intraprese dapprima un apprendistato come orafo. Nel contempo frequentò i corsi serali della Kunstgewerbeschule a Lucerna e lavorò in un atelier di scultura funeraria. Successivamente si trasferì a Francoforte e poi a Berlino, dove visse dal 1914 al 1924 e dove, ottenendo sempre più successo, entrò a far parte della giura della Berliner Sezession. Si spostò poi in Francia (visse a Tolone, Fontainebleau e a Parigi), e qui divenne membro del gruppo Abstraction-Création ed entrò in contatto con grandi artisti come Picasso, Mirò e Arp. Allo scoppiare della Seconda guerra mondiale tornò in Svizzera e iniziò a dedicarsi alla pittura. Negli anni Quaranta visitò il Ticino e ne rimase affascinato per poi decidere, nel 1957, di trasferirsi a Gentilino, dove proseguì con la realizzazione di dipinti. L’artista si spense nel 1970 proprio a Gentilino, Comune che nel 1990 gli ha dedicato una mostra. Il Museo civico Villa dei Cedri a Bellinzona conserva un nucleo di sue opere.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
14 settembre 2021
14 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:25:01
Già 1,887 documenti associati a 1960 - 1969
La rete:
Sponsor:
7,566
2,228
© 2021 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.