Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Pratocarasso, Il barchett dei Cippà In evidenza

marzo, 2022
Danilo Mazzarello
laTurrita

Oggi le sponde del Ticino sono collegate da un buon numero di ponti e di passerelle ciclopedonali, ma non è sempre stato così. In passato gli spostamenti da una riva all’altra erano garantiti da piccoli traghetti, come quello appartenente alla famiglia Cippà. Per attraversare il fiume si usava il nostro barchett, una piccola lancia col fondo piatto manovrabile con una pertica. Una catena di sicurezza e una carrucola la collegavano a un cavo teso fra le due sponde a un’altezza di tre o quattro metri.

mdm.atte.ch/MDM0647-foto-1.jpg

Il barchett dei Cippà al buion, 1950, collezione Rusconi.

mdm.atte.ch/MDM0647-foto-2.jpg

Descrizione dell’impianto ideato per l’attraversamento del fiume Ticino.

Leggi l’articolo completo su laTurrita cliccando qua.

Vai al dossier “laTurrita” cliccando qua.

Vai al dossier LIBRI e ARTICOLI - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0647

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
28 maggio 2022
88 visualizzazioni
1 like
0 preferiti
0 commenti
2 dossier
Già 2,045 documenti associati a 1960 - 1969

In questo documento:

Albino Battistino Cippà

Dossier:

La rete:
Sponsor:
8,638
2,515
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.