Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

A Faido arriva la televisione. Che ne sarà della radio?

11 marzo 1964
Faido
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua

La storia delle tecnologie della comunicazione è anche una storia di false profezie. Ricorrente, per esempio, è la profezia che l'arrivo di un nuovo mass media avrebbe scalzato quello fino a quel momento maggiormente in uso. È invece accaduto che ogni nuova tecnologia della comunicazione si è sempre affiancata alla precedente, mentre il linguaggio dell'una e dell'altra andava modificandosi in maniera da essere più adeguato alle nuove modalità di fruizione. Talvolta è stato necessario passassero anni, prima che un nuovo linguaggio giungesse a piena maturazione: a lungo, la televisione è stata una radio con le immagini; ma un mass media non ne ha mai scalzato un altro.

Questo documento è di particolare interesse per la storia sociale della radio e della televisione nella Svizzera italiana. Si tratta di una puntata del programma «Tempo nostro», curata da Francesco Canova, andata in onda l'11 marzo 1964. La TSI stava trasmettendo dal 1958, ma già c'era chi si chiedeva se la televisione era sul punto di soppiantare la radio.

Le interviste furono tutte realizzate a Faido, villaggio della Leventina dove la televisione era giunta da poche settimane.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
15 dicembre 2017
2,294 visualizzazioni
0 likes
0 commenti
0 dossier
00:29:24
Già 586 documenti associati a 1960 - 1969
La rete:
Sponsor:
3,036
1,525
© 2019 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.