Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Lasciar vivere l’animale amico: il riccio

11 novembre 1977
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Con il titolo: «Lasciar vivere l’animale amico», alla fine del 1977, l’allora TSI realizzò una breve serie dedicata ad alcuni animali, ai quali la rapida urbanizzazione stava sottraendo spazi vitali.

Realizzata da Paul Lehner e girata in varie località del Canton Ticino, questa puntata andò in onda l’11 novembre 1977. Alcuni giovani trovano un riccio e se ne prendono cura per evitare che una volta tornato in libertà non muoia nel giro di pochi giorni.

A pagina 2 del settimanale «Teleradio7» in edicola per la settimana dal 5 all’11 novembre 1977 si leggeva la presentazione del servizio:

Avrete visto tutti un riccio in mezzo alla strada, oppure negli orti, intento alle sue meticolose razzie di parassiti. Se lo avete visto da vicino non avrete certo mancato di apprezzare il suo simpatico musetto; se lo avete anche toccato, vincendo una certa reticenza (tutti quei pungiglioni!), avrete notato che la corazza del riccio non è molto di più che un mezzo per far paura agli aggressori: il riccio può essere tranquillamente preso in mano, senza stringerlo; d’altra parte, è sempre meglio lasciarlo dove si trova, se non è in pericolo. La terza puntata della serie «Lasciar vivere» intende farci conoscere le virtù di questo simpatico e utile animaletto.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
14 giugno 2022
12 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:12:49
Già 1,786 documenti associati a 1970 - 1979
La rete:
Sponsor:
8,998
2,574
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.