Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

La flora del Canton Ticino: le zone umide (seconda parte)

7 maggio 1979
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Curata da Ivan Paganetti con la consulenza scientifica di Carlo Franscella, il 7 maggio 1979, il programma televisivo «Telescuola» mandò in onda la sesta puntata della serie di dieci dedicata alla flora del Canton Ticino: «Accenni sulla flora del Canton Ticino: le zone umide (seconda parte)», girata in Valle Verzasca e alle Bolle di Magadino.

A pagina 6 del settimanale «Teleradio7» in edicola per la settimana dal 5 all’11 maggio 1979 si leggeva la presentazione del servizio:

Il lago dà al paesaggio un’attrattiva particolare, altrettanto i corsi d’acqua lungo i quali si susseguono biotipi diversi, con piante tipiche che offrono nutrimento a molti animali, di cui solitamente non si nota la presenza.
Lungo i canali d’irrigamento e dove la corrente dell’acqua è lenta c’è un fitto insieme vegetativo tipico di ambienti umidi; vi troviamo la canna di palude, l’eupatorio, il salice, l’alno; non così dove l’acqua scende impetuosa a valle.
Tra le zone umide, oltre alle acque correnti con le sorgenti, i ruscelli, i torrenti, i fiumi, i delta, vengono considerate anche le acque stagnanti con i prati umidi, le torbiere, gli acquitrini, gli stagni, le lanche, i laghi, nonché le zone createsi artificialmente in seguito all’intervento dell’uomo, ottenute da cave di ghiaia, canali, bacini idroelettrici. L’attenzione viene posta su vegetali microscopici, alghe, muschi, epatiche, alcuni equiseti, felci e, tra queste, l’Osmunda regalis, rara in Svizzera. Una sosta alla Bedrina, zona umida tipica, è voluta per sottolineare la presenza di una pianta carnivora, la drosera, come pure per dare uno sguardo ad altri vegetali di interesse quali l’erioforo, il giglio martagone, l’anemone solforosa.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
10 giugno 2022
13 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:30:49
Già 1,786 documenti associati a 1970 - 1979
La rete:
Sponsor:
9,004
2,574
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.