Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
In evidenza
Vieni sul bel Ceresio… Corteo della Vendemmia 1955

Vieni sul bel Ceresio… Corteo della Vendemmia 1955

2 ottobre 1955
Foto C. Stiefenhofer, Palace Hotel Lugano
J. J. Maurer

Siamo nella metà degli anni 50, l’inizio del “miracolo economico”. Il Corteo delle Vendemmia di Lugano riscuote un grande successo in tutta la Svizzera e i turisti scendono a migliaia in Ticino a godersi il tepido sole ottobrino guardando la sfilata dei carri sul quai. Quale miglior occasione per fare un po’ di pubblicità alla navigazione sul bel Ceresio? Ecco dunque un carro con uno dei battellini della SNL (non tanto uno di quelli grandi che facevano il giro del lago, ma uno di quelli più piccoli che andavano a Gandria, Caprino e Cavallino). Carro preparato da un giardiniere che aveva un’azienda abbastanza grande a Viganello, ma di cui non ricordo il nome (forse Del Grande? In ogni caso aveva le serre in via Molinazzo, di fianco ai Mulini Bernasconi). Si intravvede in basso a sinistra parte della ruota decorata del trattore che traina il carro. Un paio di anni prima erano ancora i cavalli a compiere questo sforzo!

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
  • Maurizio Molinari

    Il Carro si trova in Via Delle Scuole a Cassarate. La bellissima casa sullo sfondo era in Via Molinazzo 12 a Cassarate. I fioristi che avevano le serre in via Molinazzo (dall'altra parte della strada, quindi già nel comune di Viganello come i Molini Bernasconi), almeno negli anni 70, erano Longhi e Cattaneo. Negli anni 70 Longhi e Cattaneo effettivamente allestivano ancora carri per la Festa della Vendemmia.

    • Claudio Abächerli

      ...dunque il carro era appena uscito dalla sede del giardiniere dopo aver caricato i bimbi del quartiere. Effettivamente la persona che mi ha messo a disposizione la foto -grazie al suo commento- si è ricordata che la ditta di giardinaggio era proprio Longhi e Cattaneo, mentre Del Grande era (probabilmente) un restauratore di mobili che però abitava nella stessa casa del giardiniere, quindi facile confondere un nome coll'altro a quasi 70 anni di distanza. Grazie ancora.

  • Graziano Parma

    Il destino dell'indimenticabile CORTEO DELLA VENDEMMIA DI LUGANO è la conferma del mutamento della SOCIETA' intesa come COMUNITA' di un Paese, in senso globale. In realtà, la Comunità di allora è stata sostituita da altro tipo di Comunità che ha estinto le tracce precedenti, come il Corteo della Vendemmia. Ma non solo.

    • Claudio Abächerli

      Panta rei, egregio signor Graziano: tutto passa ma forse occorrerebbe dire "sic tansit gloria mundi". Comunque volenti o nolenti il "Bel Ticino" dei tempi della nostra gioventù è definitivamente scomparso. E come dice lei, le tracce si estinguono presto, ed è prorio per non lasciarle sparire del tutto che c'è un sito come "lanostrastoria.ch" che cerca di tener vivo per quanto possibile il ricordo dsi tante cose belle (e non solo) che stanno dissolvendosi nella notte dei tempi....

  • Alberto Gadoni

    Mi ricordo dei cortei per aver partecipato in quanto allievo delle scuole di Cassarate e della filarmonica poi. Da non dimenticare il tutto fare Angelo Camponovo (Angiulin) sempre presente e anima del corteo. Alga

Claudio Abächerli
840 contributi
26 ottobre 2022
147 visualizzazioni
1 like
0 preferiti
6 commenti
0 dossier
Già 1,189 documenti associati a 1950 - 1959
La rete:
Sponsor:
9,435
2,679
© 2023 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.