Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Il Patriziato di Carasso, ieri, oggi e domani

2023
Danilo Mazzarello
laTurrita

La prima menzione scritta di Carasso risale al 1207, mentre il più antico verbale della vicinanza si riferisce a una riunione svoltasi il 16 novembre 1439. Nell’elenco dei vicini spiccano i nomi delle sette famiglie patrizie originarie, ancora oggi iscritte nei registri patriziali: Bernasocchi, Bionda, Cippà, Micheletti, Minoli, Minotti e Snozzi. Già proprietario degli alpi di Pianello e Monda e di terreni e pascoli sulla sponda destra della Valle di Gorduno, nel 1820 il Patriziato di Carasso acquisì dal Comune di Gnosca l’alpe di Cassengo….

Inizio dell’articolo di Danilo Mazzarello dedicato al Patriziato di Carasso.

Leggi l’articolo completo su laTurrita cliccando qua.

Vai al dossier “laTurrita” cliccando qua.

Vai al dossier LIBRI e ARTICOLI - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0743

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
31 marzo 2023
132 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
2 dossier

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,024
3,056
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.