Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Candido Vassalli un secolo di vita

ottobre, 2016
Atte-Museo della Memoria

Intervista del 17.10.2016 di Guido Codoni, riprese e montaggio Aurelio Castagnoli.

Candido Vassalli

Candido Vassalli è un ultracentenario (nato nel 1914) che vive nella sua casa di Riva San Vitale in una autosufficienza ancora soddisfacente. Il suo cruccio è la vista che, gradatamente, lo sta abbandonando. Nell’intervista, si sofferma sulla sua gioventù, sulla guerra e sul lavoro. Entrato nel mondo del lavoro come fabbro, lo abbandona da conducente di camion. Nel suo dire, spesso ricorre l’intercalare Ma una volta “sa stava peegg” … È vero. Ma, tutto sommato, la fame non l’ha mai sofferta e la guerra non l’ha vissuta in trincea. Certo che facendo i paragoni con gli sprechi che offre la società attuale, le sue parole hanno senza dubbio un grande valore!

Candido è deceduto il 16 giugno 2018

Vai al dossier Intervista a Candido Vassalli cliccando qua.

Vai al dossier – TESTIMONIANZE - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0278

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
16 maggio 2021
64 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
2 dossier
Già 1,475 documenti associati a 1970 - 1979

In questo documento:

Candido Vassalli

Dossier:

La rete:
Sponsor:
7,754
2,286
© 2021 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.