Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

«Parlo un’altra lingua, ma ti capisco» edizione 2014/15

17 aprile 2015
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Coordinato da Raffaella Adobati Bondolfi, il progetto «Parlo un'altra lingua, ma ti capisco» del gruppo Coscienza Svizzera si estende su un intero anno scolastico e nel corso di ogni edizione coinvolge due classi del ciclo medio superiore provenienti da due regioni linguistiche diverse.

L'esperienza di convivenza (due campi di una settimana), il lavoro a distanza e la coproduzione di un cortometraggio offrono alle classi l'occasione di conoscere l'altra lingua e l'altra cultura, di sperimentare diversi approcci al tema e di maturare una sensibilità più autentica verso realtà linguistiche e culturali differenti. Il progetto è anche un'occasione di formazione: coadiuvati da specialisti del settore gli studenti possono acquisire competenze nell'ambito della scrittura di sceneggiature, dell'arte cinematografica, della recitazione, del montaggio e delle tecniche di ripresa.

L'edizione 2014/15 si svolse tra Locarno e Liestal. Le classi scelte furono la Prima W del Gymnasium di Liestal (BS) con l'insegnante Marita Del Cioppo Bignasca, e la Terza B del Liceo di Locarno (TI) con gli insegnanti Joe Monaco e Melanie Kerner.

Il calendario dei lavori era stato così impostato:

  • Estate 2014 contatti, organizzazione e preparazione
  • Settembre-ottobre 2014 presentazione alle classi, introduzione alla tematica, primi contatti a distanza fra le classi
  • 20-24 ottobre 2014 settimana di lavoro e di scambio a Liestal; workshop di recitazione, tecniche di ripresa, montaggio, scrittura; prima idea per la sceneggiatura del cortometraggio; gli studenti ticinesi vengono ospitati in famiglia dai coetanei di Liestal
  • Ottobre 2014-marzo 2015 messa a punto del copione e della scaletta di produzione; lavoro a distanza (piattaforma online) fra le classi; riflessione sul valore del plurilinguismo e della multiculturalità
  • 13-17 aprile 2015 settimana di lavoro in Ticino presso il Centro professionale del verde a Balerna-Mezzana: messa in scena e riprese messa in scena e riprese
  • Estate 2015 postproduzione (montaggio)
  • Autunno 2015 presentazione al pubblico

Questo servizio di Sara Matasci andò in onda il 17 Aprile 2015 nella trasmissione «Il Quotidiano».

Gli intervistati sono: Sandro Santoro, Carlotta, Smilla, Loris e Christoph.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
21 settembre 2018
299 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
00:02:40
La rete:
Sponsor:
8,638
2,515
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.