Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Quali aggregazioni comunali per quale equilibrio regionale in Ticino?

24 gennaio 2014
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Il 24 gennaio 2014, a Bellinzona, presso la Sala del Gran Consiglio, il gruppo Coscienza Svizzera organizzò un convegno intitolato: «Quali aggregazioni comunali per quale equilibrio regionale in Ticino?».

Organizzato assieme con l'Osservatorio della vita politica regionale dell'Università di Losanna, il convegno veniva presentato con queste parole: «Le aggregazioni comunali degli anni 1990 e 2000 hanno contribuito a ridisegnare profondamente i confini interni. Fra i comuni urbani, finora, il cambiamento è stato parziale, comportando un mutamento degli equilibri regionali, in particolare fra Sottoceneri e Sopraceneri. Come si spiega quanto avvenuto? Quali sono le conseguenze politiche e istituzionali? In che modo, gli stessi processi aggregativi possono favorire, in un prossimo futuro, un "ri-equilibrio"?»

Questo servizio di Beatrice Zeli andò in onda il 24 gennaio 2014 nella trasmissione «Il Quotidiano».

Gli intervistati sono: Giorgio Maric, Achille Crivelli, Oscar Mazzoleni, Giorgio Giudici e Luigi Pedrazzini.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
21 settembre 2018
245 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
00:02:38

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,002
3,054
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.