Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

«Quel tempo lontano di Marzo»

10 novembre 1969
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Francesco Chiesa, nato a Sagno nel 1871 e morto a Lugano nel 1973, fu insegnante, figura di riferimento per l'intera cultura ticinese a lui coeva e scrittore fra i più significativi del nostro territorio. Figlio di un pittore, studiò giurisprudenza a Pavia e lavorò per la procura pubblica di Lugano prima di iniziare una carriera come insegnante di italiano e storia al liceo della stessa città.

Per Chiesa fu fondamentale la difesa dell’italianità e la definizione del ruolo del Ticino nella Svizzera, cosa che lo portò anche ad occuparsi, seppur indirettamente, di questioni politiche. Destinatario di vari premi e riconoscimenti, fra cui il premio Schiller (1928) e il premio dell’Accademia d’Italia per la poesia (1940), iniziò la sua carriera letteraria con Preludio (1897) e Calliope (1907); si dedicò poi al recupero delle memorie d'infanzia, con Racconti puerili (1921), Tempo di marzo (1925) e Racconti del mio orto (1929). Negli ultimi anni la sua opera prese un piglio più moralista e pubblicò, con i Sonetti di San Silvestro (1971), alcuni tra i suoi risultati più convincenti. Fu inoltre attivo sostenitore della protezione del paesaggio dalla cementificazione e della conservazione dei beni artistici e architettonici del Ticino.

Questo servizio di Francesco Canova andò in onda il 10 novembre 1969.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
11 febbraio 2021
72 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:35:19
Già 2,087 documenti associati a 1960 - 1969
La rete:
Sponsor:
8,826
2,548
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.