Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Cielo di stelle. Robiei 15 febbraio 1966

2017
Orazio Martinetti
Azione

IL GIORNALISTA ERMINIO FERRARI RICOSTRUISCE LA TRAGEDIA DI ROBIEI IN CUI PERSERO LA VITA 17 UOMINI

Nella notte tra il 15 e il 16 febbraio 1966, mentre sono in corso i lavori nella galleria d’adduzione dell’impianto idroelettrico tra la valle Bedretto e la val Bavona, nell’alto Canton Ticino, quindici operai italiani e due pompieri di Locarno muoiono uccisi dai gas tossici che ristagnano nel cunicolo. È l’incidente sul lavoro più grave mai avvenuto nella Svizzera italiana, uno dei molti entrati nella storia dell’emigrazione italiana.

Venticinque anni dopo, per scriverne su un giornale locale, Erminio Ferrari riporta la testimonianza di Angelo Da Dalto, l’unico superstite alla tragedia. A quella testimonianza ne seguono molte altre: Ferrari incontra i minatori attivi all’epoca sul cantiere, i dipendenti dell’Ofima (Officine Idroelettriche della Maggia), committente dell’opera, i pompieri che intervennero sul posto, e poi le vedove, le orfane.

mdm.atte.ch/MDM0390-foto-libro...

Cielo di stelle raccoglie quelle voci e quelle memorie – la miseria, la fatica, ma anche l’amore e la solidarietà – e ce le restituisce nella forma di un’appassionata e delicata narrazione letteraria, nel tentativo di capire che cosa resta oggi di quel dramma individuale e collettivo.

Ricordo di chi morì nella galleria Robiei-Cruina-Stabiascio la notte del 15 febbraio 1966.

Enrico Barilani (1947), Antonio Bilabini (1953), Piero Bonetti (1935), Giancarlo Butti (1942), Domenico Caputo (1931), Valerio Chenet (1914), Angelo Casanova (1921), Giovanni Domenighini (1941), Aldo Falconi (1934), Bruno Lazzaretto (1929), Silvio Maglia (1935), Luigi Nordera (1937), Giovanni Pasinetti (1938), Luigi Ranza (1926), Gianfranco Rima (1941), Renato Roncoroni (1928), Elpidio Vettori (1942)

Articolo di Orazio Martinetti apparso sul numero 05 del 29 gennaio 2018 di Azione, Settimanale della Cooperativa Migros Ticino.

Autore articolo: Orazio Martinetti

Leggi l’articolo cliccando qua.

Vai al dossier LIBRI e ARTICOLI - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0390

Foto

mdm.atte.ch/MDM0390-foto-1.jpg

Situazione geografica della galleria Robiei-Cruina-Stabiascio. Foto di Hans Krebs

mdm.atte.ch/MDM0390-foto-2.jpg

Schema del cunicolo Robiei-Stabiascio, con i punti in cui sono stati ritrovati i corpi delle vittime.

mdm.atte.ch/MDM0390-foto-3.jpg

Operai evacuati dal cantiere di Robiei dopo la tragedia. Foto di Hans Krebs

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
18 giugno 2021
166 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
La rete:
Sponsor:
8,639
2,515
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.