Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
Lugano: Belvedere e Villa Ceresio e monumento a Guglielmo Tell.

Lugano: Belvedere e Villa Ceresio e monumento a Guglielmo Tell.

Questo ritaglio di giornale -forse la Rivista di Lugano (?)- ha la seguente didascalia: “Il Belvedere e la Villa Ceresio, con la statua di Guglielmo Tell.

Il Belvedere è quella sporgenza del lungolago che si trova proprio di fronte al LAC, e a quanto pare lì si trovava una villa, la Villa Ceresio oggi ovviamente scomparsa. Interessante il fatto che sulla Carta Nazionale la villa è indicata ancora negli anni 40, però una foto aerea del 1933 mostra come al suo posto vi fossero già dei giardinetti. Si vede anche la statua di Guglielmo Tell di Vincenzo vela, del 1856…ma cosa ci fa lì? Non è all’entrata del Parco Ciani sulla Rivetta Tell? Oggi si, ma non è sempre stata lì. E proprio questo ci permette di stimare la data della foto: la statua è stata spostata nel 1914, quindi la foto è stata presa prima. Ma c’è già la funicolare del S. Salvatore, quindi siamo dopo il 1890. Con buona approssimazione dunque la foto è degli inizi del secolo scorso, anno più, anno meno.

Riguardando la foto con attenzione si notano i lavori di sterro ai lati della linea della funicolare. La vegetazione non è ancora ricresciuta quindi la funicolare è stata costruita da poco, siamo quindi attorno al 1890.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
Claudio Abächerli
807 contributi
22 gennaio 2022
47 visualizzazioni
2 likes
0 preferiti
0 commenti
2 dossier
La rete:
Sponsor:
8,643
2,513
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.