Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
In evidenza
Oleificio Sabo a Viganello

Oleificio Sabo a Viganello

1978
Roberto Knijnenburg
Atte-Museo della Memoria

La storia di Oleificio Sabo inizia nel 1845 a Viganello (ora Lugano), dove viene fondata da Giosia Uboldi, farmacista, chimico e botanico, con l’iniziale obiettivo di produrre oli alimentari e medicinali in piccole quantità.

Nel 1887 la proprietà viene rilevata dal genero Luigi Bordoni, che riesce a farla crescere anche nei difficile contesto economico del primo conflitto mondiale e negli anni seguenti.

Nel 1930 la conduzione dell’impresa passa a Carlo Bordoni. La depressione economica colpisce anche il Canton Ticino, ma l’azienda si sviluppa grazie alla progressiva introduzione di nuovi macchinari industriali, alla costruzione di un nuovo silo e di magazzini più ampi.

mdm.atte.ch/MDM0682-foto-2.jpg

Si costruiscono i nuovi palazzi. Sullo sfondo la torre con la scritta S.A G.C.BORDONI. (c) Foto dalla collezione privata Knijnenburg.

mdm.atte.ch/MDM0682-foto-4.jpg

Operai al lavoro su tetto dell'oleificio SABO (c) Foto dalla collezione privata Knijnenburg.

mdm.atte.ch/MDM0682-foto-5.jpg

Operai al lavoro su tetto dell'oleificio SABO (c) Foto dalla collezione privata Knijnenburg.

mdm.atte.ch/MDM0682-foto-6.jpg

Operai al lavoro su tetto dell'oleificio SABO (c) Foto dalla collezione privata Knijnenburg.

Vai al dossier FOTOGRAFIE - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0681

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
13 settembre 2022
150 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
La rete:
Sponsor:
9,004
2,574
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.