Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Ritratto di Marianne Von Werefkin

9 marzo 1997
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Jiri Havrda è l’autore di questo servizio andato in onda il 9 marzo 1997 nel programma televisivo «Belvedere. I grandi documentari». È un ritratto della pittrice russa Marianne von Werefkin, nata a Tula, in Russia, nel 1860 e morta nel 1938 ad Ascona, dove si era trasferita e dove fondò il Museo comunale.

Nelle pagine di OltreconfiniTI, se ne legge una breve scheda:

Pittrice di origine russa, Marianne von Werefkin nacque nel 1860. Studiò a San Pietroburgo e a Mosca, prima di trasferirsi a Monaco di Baviera nel 1896. Fu negli anni Novanta che conobbe il compagno Alexej von Jawlensky, con il quale si trasferì ad Ascona nel corso della Prima guerra mondiale. Esauritosi il conflitto, l’uomo fece ritorno in Germania mentre la von Werefkin rimase nel Comune locarnese animando la scena culturale locale. Fondò il Museo comunale nel 1922 e due anni più tardi l’associazione artistica L’Orsa maggiore; nel frattempo, continuò a dipingere sul solco espressionista dell’epoca. L’artista morì ad Ascona nel 1938.

Nelle pagine del «Dizionario storico della Svizzera» si può leggere la scheda che Mara Folini ha dedicato a Marianne Von Werefkin.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
8 settembre 2023
52 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:35:04
Già 1,328 documenti associati a 1930 - 1939

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,024
3,056
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.