Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Incontro con il pittore Wilhelm Schmid

8 aprile 1963
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Girato a Brè, dove l’artista viveva dopo aver lasciato Aarau, questa intervista a Wilhelm Schmid di Aldo Patocchi andò in onda nel programma televisivo «Tavolozza» l’8 aprile 1963. Ne fu regista Ugo Nespolo, che mostrò Schmid immerso nel suo lavoro presso il suo atelier. Il servizio di Patocchi consta anche di una intervista al direttore del Kunsthaus di Aarau Guido Fischer, in occasione di una esposizione personale di Schmid nella città natale.

Esponente delle correnti pittoriche della Nuova oggettività e del Realismo magico, Wilhelm Schmid si formò dapprima come disegnatore edile, per poi esercitare la professione di architetto a Zurigo e a Berlino. Pittore autodidatta, espose per la prima volta a Monaco. Nel 1918, a Berlino, aderì al gruppo artistico “Novembergruppe” (di cui faceva parte anche Walter Helbig). Abbandonata l’attività di architetto, ebbe un atelier a Parigi dal 1924 al 1931. Negli anni Trenta visse a Berlino e nel 1937 fu dichiarato “artista degenerato”. Nel 1938 si trasferì a Brè sopra Lugano, luogo riservato dove vivere e dipingere (principalmente paesaggi). Il Comune di Brè gli conferì la cittadinanza onoraria nel 1968. Morì a Brè nel 1971 e la vedova donò alla Città di Lugano la casa museo che vi aveva allestito, la biblioteca e parte delle opere del marito. Oggi il museo è aperto al pubblico su appuntamento.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
11 marzo 2021
85 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:21:42
Già 2,047 documenti associati a 1960 - 1969
La rete:
Sponsor:
8,648
2,515
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.