Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Dibattito su Plinio Martini a dieci anni dalla scomparsa

24 settembre 1989
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Claudio Mésionat è il conduttore di questo dibattito dedicato alla figura e all’opera dello scrittore Plinio Matini andato in onda il 24 settembre 1989 nel programma televisivo «Teleopinioni». Al dibattito parteciparono il figlio Alessandro Martini, e gli scrittori Giorgio e Giovanni Orelli.

Quello stesso giorno, la TSI mandò in onda il documentario di Bruno Soldini intitolato: «Plinio Martini. Passione e scritti per un paese così», dedicato allo scrittore valmaggese a dieci anni dalla scomparsa – alcuni estratti del quali sono presentati anche nel dibattito qui pubblicato.

Il lavoro di Soldini, che si avvalse della consulenza scientifica di Ilario Demenighetti, venne presentato con queste parole nel settimanale «Tele Radio 7», in edicola per la settimana dal 23 al 29 settembre 1989, facendo menzione del dibattito qui pubblicato:

Anche la TSI si è unita alle iniziative per ricordare Plinio Mar tini a dieci anni dalla scomparsa, producendo un documentario realizzato da Bruno Soldini, che con lo scrittore valmaggese aveva avuto rapporti di lavoro e di amicizia. Il filmato «Plinio Martini. Passione e scritti per un paese così», in onda alla TSI domenica alle 21:35, tenta di tracciare, basandosi sulle immagini e sui testi dello scrittore, la sua parabola letteraria civile ed umana nello scenario di quel microcosmo unico che è la VaI Bavona. Il documentario è composto di materiali diversi: oltre alle riprese effettuate lo scorso mese di giugno a Cavergno e nei luoghi cari allo scrittore, sono stati utilizzati spezzoni d’archivio di interviste con Martini , riprese di vita in valle girate alla fine degli anni Sessanta, fotografie storiche e, come supporto per la lettura dei testi, alcune scene schematiche ricostruite con la gente del luogo, che tratteggiano ambienti e personaggi di un ipotetico lungometraggio tratto da «Il fondo del sacco», il romanzo ticinese più conosciuto, secondo una sceneggiatura mai messa in opera alla quale aveva lavorato anche lo stesso Martini nel 1975.
Accanto, o meglio intrecciati ai valori letterari dell’opera di Martini, vi sono altri spunti di interesse che stuzzicano il dibattito attorno al personaggio-scrittore, come, ad esempio, le sue discusse scelte politiche, o il suo tormentato itinerario religioso. «Teleopinioni» sempre domenica alle 13:00 vuole affrontare i diversi aspetti della personalità e del lavoro letterario di Martini. Significativamente il dibattito, cui partecipano Giorgio Orelli, Giovanni Orelli e Alessandro Marti ni, è stato programmato nel giorno stesso di emissione del documentario di Soldini (e di cui «Teleopinioni» anticiperà alcune sequenze). Con questo abbinamento la TSI intende offrire ai propri telespettatori due diverse ma convergenti modalità di approccio e di riflessione su uno dei più interessanti autori ticinesi di questo dopoguerra.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
21 settembre 2022
44 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
01:01:04
Già 1,035 documenti associati a 1980 - 1989
La rete:
Sponsor:
9,217
2,627
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.