Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
Renzo Fontana (1920 - 2007), "Gallo" pennarello su carta, 61 x 44 cm Balerna, Collezione d’arte del Comune

Renzo Fontana (1920 - 2007), "Gallo" pennarello su carta, 61 x 44 cm Balerna, Collezione d’arte del Comune

Dicastero Cultura Balerna

È il gallo più celebre di tutto il Mendrisiotto, anzi, forse di tutto il CantonTicino, e da più di trent’anni sta in Piazza del Municipio a Balernaconcentrato e impettito e pronto a far risuonare il suo potente “chicchirichì”.

Come si legge sul quotidiano Giornale del Popolo, che il 4 luglio del 1984 pubblica la notizia, la scultura in bronzo è un’opera pensata da Renzo Fontana proprio per il suo paese natale: “Un gallo in piazza? Certo. Da alcuni giorni, su un blocco di granito, canta un gallo, opera dello scultore Fiorenzo Fontana, al quale il Municipio tempo fa aveva commissionato l’opera. Fontana, nel suo lavoro artistico, ha sempre amato gli animali; anche in questa occasione non ha voluto venir meno alla sua ispirazione, collocando sulla rinnovata piazza antistante il Municipio il gallo contraddistinto dalle forme e dai movimenti tipici dell’artista”. Renzo (Fiorenzo) Fontana nasce infatti a Balerna nel 1920, studia a Milano e a Bergamo e si perfeziona nell’atelier dello scultore Giuseppe Foglia. Maggiormente interessato alla rappresentazione degli animali che alla figura umana, Fontana trova i suoi riferimenti artistici nello zurighese Hermann Haller (che lo incoraggia all’inizio del suo percorso), in Marino Marini e sicuramente nel francese François Pompon, sculpteur animalier, le cui opere pure ed essenziali sono lontane dal tratto del nostro artista, ma lo hanno probabilmente aiutato a plasmare l’idea di una forma semplice e compatta. Il suo curriculum espositivo è lungo e denso e vede Fontana partecipare ad importanti rassegne in Ticino, oltregottardo e anche in Italia, dove vince prestigiosi premi con i suoi animali, principalmente galli e galline (Premio internazionale di scultura Città di Carrara nel 1957 e Mostra del Premio del Fiorino a Firenze nel 1960). Le sue inconfondibile opere si ritrovano in numerosi spazi pubblici e privati nella Svizzera Italiana. Oltre al Gallo in piazza, le collezioni del Comune di Balerna conservano altre opere dell’autore: si tratta di tre disegni raffiguranti un gallo e due galline, opere eseguite a pennarello su carta con un tratto semplice e veloce.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
25 maggio 2021
115 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
Già 760 documenti associati a 1990 - 1999
La rete:
Sponsor:
8,622
2,512
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.