Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Rassegna elettorale d’altri tempi

5 marzo 1991
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Fabrizio Fazioli è l’autore di questo documentario andato in onda il 5 marzo 1991 nel programma televisivo «T.T.T. - Tesi, Temi, Testimonianze». Offre uno sguardo sulle elezioni nel Canton Ticino dal dopoguerra fino all’inizio degli Anni Ottanta.

A pagina 16 del settimanale «Teleradio» in edicola per la settimana dal 3 al 9 marzo 1991 si leggeva la presentazione del servizio:

Con il titolo «Ticino alle urne» e il sottotitolo «Rassegna elettorale d’altri tempi», «T.T.T.» manda in onda un documentario a cura di Fabrizio Fazioli. Il servizio propone uno sguardo sulle elezioni passate, che hanno caratterizzato il dopoguerra fino all’inizio degli anni Ottanta, nel clima caldo della campagna elettorale tutta rivolta al prossimo rinnovo dei poteri cantonali. Una buona parte - e forse quella essenziale - della storia del Canton Ticino passa per la sua legge elettorale, e dunque è parso opportuno andare a rovi. stare fra quello che rimane negli archivi televisivi. Con il supporto della stampa dell’epoca e con l’aiuto delle testimonianze di protagonisti ancora viventi, ne è uscita una ricostruzione delle principali vicende elettorali.
Ex consiglieri di stato, alcuni in pensione, altri ancora attivi professionalmente o tuttora in politica, altri ancora che hanno dovuto forzatamente abbandonare, riconsiderano il loro periodo politico alternando episodi felici ad altri momenti meno gloriosi, a volte persino amari, del loro percorso nel governo cantonale. Tutti hanno risposto alla sollecitazione e dunque tra le immagini e gli avvenimenti impreziositi dalla patina del tempo si avvicendano nel filmato Nella Celio, Plinio Cioccari, Alberto Stefani, Arturo Lafranchi, Angelo Pellegrini, Alberto Lepori, Argante Righetti, Benito Bernasconi, Ugo Sadis, Fabio Vassalli, Fulvia Caccia e Carlo Speziali. Altri, come Guglielmo Canevascini, Brenna Galli, Franco Zorzi, Tito Tettamanti e Flavia Coni prendono invece la parola attraverso contributi di repertorio.
La riscoperta del Ticino politico degli anni Cinquanta, Sessanta e Settanta può senz’altro riesumare antagonismi, tematiche, vicende ed episodi del passato presentandoli con un’ottica e un’interpretazione diverse, che forse potranno far capire meglio gli episodi più recenti ed attuali. Tenendo conto del fatto che molto si è scritto e detto di quegli avvenimenti, con giudizi critici, storici ed interpretazioni di parte, il documentario presentato in «T.T.T.» non ha la pretesa di ricostruire quel periodo politico con criteri rigorosamente storiografici, ma intende semplicemente riconsegnare un clima elettorale con i suoi risvolti partitici più curiosi e succulenti di quel trentennio, a supporto di un paese reale proprio di quell’epoca, caratterizzata da uno straordinario sviluppo economico e sociale.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
13 aprile 2023
53 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
01:24:52
Già 2,384 documenti associati a 1960 - 1969

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,133
3,070
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.