Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

L’esilio: profughi cileni nel Ticino

16 maggio 1974
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Girato a Carona e a Lugano, andato in onda il 16 maggio 1974 nel programma televisivo «Reporter», questo servizio di Werner Weick è incontro con alcuni profughi cileni giunti in Ticino dopo il colpo di stato della giunta militare guidata da Augusto Pinochet che ha destituito il presidente Salvador Allende, e che avevano subito arresti e torture. Alcuni di loro avevano già ottenuto il diritto di asilo e trovato un lavoro poiché in possesso di una formazione professionale che facilita la loro collocazione. Ma molti sono coloro che non avevano perso la speranza di ritornare in Cile. A Lugano, l’8 marzo, era stata organizzata una serata speciale dedicata ai profughi cileni con letture di poesie, testi e lettere testimonianze dal Cile con gli attori della prosa RSI.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
6 dicembre 2021
117 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:20:13
Già 2,017 documenti associati a 1970 - 1979

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,098
3,067
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.