Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch
Stranissimo abete colonnare in alta Mesolcina

Stranissimo abete colonnare in alta Mesolcina

10 agosto 2021
Claudio Abächerli

Quello che vedete qui è un albero più unico che raro. Si tratta dell’abete rosso colonnare serpeggiante di Caurga, sul comodo sentiero che dalla diga di Isola a San Bernardino discende a Pian San Giacomo (una bella passeggiata di un ora e mezzo). Questo abete, probabilmente a causa di un difetto genetico, ha dei caratteristici rami cadenti molto fini e aderenti al tronco il chè conferisce all’albero la sua particolare forma colonnare. Inoltre il tronco è sinusoidale e serpeggiante. L’albero è alto 25 metri e ha circa 145 anni. Nel Moesano vi sono oltre 2 milioni e mezzo di abeti, ma non se ne conosce un altro simile. La cima si è rotta nel 1985 a causa della neve per cui in seguito uno dei rami laterali si è trasformato in cacciata principale e l’abete colonnare ha continuato la sua crescita. Non lontano da esso si trova un bel ponte romano sulla Moesa.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
Claudio Abächerli
884 contributi
21 agosto 2021
316 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
Già 1,997 documenti associati a Dopo 2000

Dossier:

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
10,741
2,983
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.