Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

La «grotta» di Barbara Jaccard

2017
Nicoletta Maestrini
Atte-Museo della Memoria

Articolo uscito il 27 febbraio 2015 sul periodico Rivista di Lugano

Anche in questa seconda puntata abbiamo deciso di addentrarci nella realtà malcantonese alla scoperta dei suoi artigiani.

Questa volta vorremmo esplorare il percorso creativo di una ceramista, vallesana di nascita, malcantonese nel cuore.

Babara Jaccard nasce a Vevey nel 1961 e si trasferisce in Ticino all’età di 8 anni. La incontriamo nel suo affascinante atelier di Nerocco, frazione di Bedigliora, dove vive con il marito e i tre figli in una piccola fattoria lontana dal frastuono cittadino.

«Lavorare questo materiale richiede molta autocritica. Può succedere di sbagliare, ed è questo il bello! Ancora oggi mi sorprendo delle mie opere e ottengo risultati inaspettati. Quotidianamente bisogna imparare dai propri errori e cercare di migliorarsi. Sono convinta che dalle mie opere peggiori siano nate quelle migliori». (…)

Autore articolo: Nicoletta Maestrini

Leggi l’articolo cliccando qua.

Vai al dossier MESTIERI - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0212

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
1 maggio 2021
43 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
Già 1,679 documenti associati a Dopo 2000

Dossier:

La rete:
Sponsor:
8,998
2,574
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.