Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

INCENDIO AL MOLINO BERNASCONI di Mendrisio 17 settembre 1957

17 settembre 1957
Rodolfo Bernasconi

Rileviamo dal quotidiano « POPOLO E LIBERTÀ» di mercoledì 18 settembre 1957 il seguente articolo:

Molino di 5 plani distrutto dalle fiamme

Un gravissimo incendio è scoppiato ieri mattina alle 7,30 nel grande edificio sede del molino della ditta Bernasconi Carlo di Lugano e costruito a pochi passi dalla nostra stazione, in una zona dove sorge fra altro lo stabilimento «Ri-Ri*. La signorina Risi, impiegata presso il molino, stava entrando nel suo ufficio quando s’accorgeva che da un tubo di scarico issato sul tetto usciva non il solito pulviscolo, bensì una colonna di fumo. Provvedeva Immediatamente a render edotto un operaio della ditta e successivamente veniva dato l’allarme ai pompieri i quali giungevano sul posto quasi subito, quando però il fuoco aveva già iniziato l’opera distruttrice. L’incendio, sviluppatosi nell’ultimo del cinque piani del grande edificio, si è esteso in un batter d'occhio, trovando facile terreno nelle travature e nel parecchi pavimenti di legno, divorando In un paio d’ore, nonostante gli sforzi del vigili del fuoco (tesi, fra altro, a risparmiare gli stabili accanto), tutto l’edificio. Solo i muri, entro mezzogiorno, rimanevano in piedi.

Nel molino erano immagazzinati vagoni di cereali, macinati, farina. Quasi tutto è andato distrutto dalle fiamme, e quel poco che è rimasto è quasi inservibile. Anche il macchinario e gli impianti non hanno resistito alla furia delle fiamme. Fortunatamente non sono da registrare vittime. La mezza dozzina di persone che in quel momento erano nell’edificio poterono mettersi In salvo. Il molino era stato costruito nel 1905 e riattato o ricostruito in parte in tre successive tappe: 1922, 1935 e 1950. Le cause dell’incendio non sono ancora note, ma si pensa debbano essere ascritte a combustione in un locale adibito a magazzino. I danni sono ingentissimi e per il momento è opportuno non far cifre, prima che venga redatto un bilancio completo del sinistro.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
11 settembre 2021
123 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:02:42
Già 907 documenti associati a 1950 - 1959
La rete:
Sponsor:
7,566
2,228
© 2021 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.