Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Ul puiatt da Bedan

2005
Tiziano Klein, Sergio Brugnoli
Atte-Museo della Memoria

Nella carbonaia di Bedano, con una lenta combustione, si trasformava la legna in un carbone leggero.

Tra i toponimi del comune di Bedano, verso la Val Finale, lungo la valletta dell’Alto Malcantone che scende da Arosio, si incontra un luogo denominato in dialetto “Carbonèra”. Ciò indica che lì, in passato, si produceva il carbone con il legname presente sul territorio, in particolare con il castagno.

Gli autori aprono il loro documento filmato con un momento della conferenza dedicata alle carbonaie, presentata dal prof. Giorgio Tognola. Ospite della serata il signor Battista Arnoldi, che in gioventù fu carbonaio nella zona di Bergamo.

Piercarlo Montorfano (già sindaco di Bedano) ha avuto l’idea di realizzare alcune carbonaie, come si facevano una volta, invitando alcune classi delle scuole elementari di Taverne-Torricella-Bedano ad assistere all’antico lavoro.

Durante un’intera settimana, il signor Battista Arnoldi ha dato le indicazioni a un gruppo di volonterosi, impegnati nella costruzione delle varie fasi di alcuni “puiatt” (catasta di legna che viene bruciata lentamente per produrre carbone vegetale), per ricordare un’attività, molto usata in passato, per trasformare la legna in carbone e della quale si è quasi persa la memoria.

GLI AUTORI

Sergio Brugnoli è di Pregassona. Video autore e socio del VAL (Video Autori Lamone-Cadempino) è pure fotografo dilettante da lunga data.

Ha iniziato a filmare con cassette Super 8, per passare a VHS C, cassette mini DV e infine con videocamere HD. Anche per la fotografia è passato da macchine fotografiche con pellicola, con dischetti 3.5”, digitali poi a macchine Reflex.

Con Tiziano Klein ha collaborato per i film: “Il Mulino di Cagiallo” e “Ul puiat da Bedan” (la carbonaia di Bedano) .

Visita anche brugna.ch

Tiziano Klein, video autore per passione, presiede sempre con entusiasmo e spirito di squadra il VAL (Video Autori Lamone-Cadempino), associazione da lui fondata nel 2013, che organizza serate con altri addetti ai lavori e promuove incontri con diversi appassionati con lo scopo di scambiarsi informazioni tecniche e consigli. È sempre attivo e alla ricerca di soggetti regionali che approfondisce con grande spirito analitico. Ha partecipato a diversi concorsi a livello ticinese e estero con apprezzabili successi quali: “Bavona” e “La festa dei pastori” per il Festival alpino organizzato da Arge Alp a Salisburgo e da Swiss.Movie, “La ciotola di legno”, per UNICA, Festival mondial des cinéastes non-professionnels a San Pietroburgo.

VAL, Video Autori Lamone-Cadempino movieval.ch

Vai al dossier FILMATI – Museo della Memoria cliccando qua

Vai al dossier MESTIERI – Museo della Memoria cliccando qua

Archivio Museo della Memoria: MDM0108

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
15 febbraio 2021
9 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
2 dossier
00:11:26
Già 580 documenti associati a 1980 - 1989

In questo documento:

Battista Arnaboldi

Dossier:

La rete:
Sponsor:
6,468
2,064
© 2021 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.