Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Maria Grazia Ferracini, soprano, si racconta

2018
Carla Foletti
Atte-Museo della Memoria

Film partecipante al concorso ATTE-MdM-Video Autori Ticino 2018.

La cantante lirica, ticinese d’adozione, racconta con brio la storia della sua vita artistica e personale.

Maria Grazia Ferracini è nata a Lecco nel 1933. Ha dato il suo primo concerto di pianoforte a 12 anni per poi continuare a studiare canto e diplomarsi al Conservatorio di Milano. È stata premiata al Concorso internazionale di Ginevra e ha cantato in diversi paesi europei.
Ha partecipato, come solista, a molte registrazioni discografiche e a concerti radiofonici e televisivi.

Il maestro Edwin Loerher (1906-1991), direttore del Coro della nostra Radio, la invitò a far parte del coro, sia come corista che come voce solistica. La signora Ferracini accettò e si trasferì per il resto della sua vita a Lugano. Si sposò con il tenore Rodolfo Malacarne (1923-2016) con il quale cantò spesso nel trio con anche il mezzosoprano Maria Minetto (1925-2018).

Racconta inoltre del rapporto, durato parecchi anni, con Rodolfo Malacarne che, essendo più vecchio di dieci anni, la proteggeva in ogni occasione e con il quale duettava molto spesso. A furia di cantare “ti amo, ti amo, ti amo…” finì con il matrimonio nel 1961. Presi dalla passione dal lavoro, solo sei anni dopo nacque la figlia Elisabetta.

A 85 anni, Maria Grazia Ferracini, reputa la sua vita molto fortunata sotto tutti gli aspetti… e la canta con passione e sentimento.

L’AUTRICE

Carla Foletti è nata nel 1948. Dopo aver svolto il ruolo di madre di tre figli e il suo lavoro di operatrice sociale, si è dedicata con molto impegno alla sua passione per il canto. Passa infatti due mesi all'anno a Buenos Aires dove si incontra con alcuni cantanti di tango e maestri di musica per divertirsi a cantare tanghi di inizio novecento e per rallegrare alcuni anziani ricoverati. Da diversi anni è socia del VAL (Video Autori Lamone) e si dedica alla realizzazione di film girati in Ticino o durante i suoi viaggi in Argentina.

VAL, Video Autori Lamone-Cadempino movieval.ch

Vai al dossier Concorso video autori ATTE 2018

Archivio Museo della Memoria: MDM0491

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
4 gennaio 2021
220 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
00:07:49

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,197
3,081
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.