Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Remo Rossi, l’immensa eredità di un artista che fu anche promotore culturale

gennaio, 2023
Barbara Gianetti Lorenzetti
LaRivista

La Foca in Piazza Governo, il Crocifisso nella sala del Parlamento a Palazzo delle Orsoline e l’Elvezia in Piazza Stazione a Bellinzona, l’effigie di San Nicolao nell’omonima chiesa di Besso, il Toro e la Bagnante nei due principali giardini pubblici della città e i Leoni (salvati dalla demolizione) sulla facciata della vecchia posta a Locarno. Senza contare i monumenti funebri in molti cimiteri e, ovviamente, il Pardo che premia i vincitori del Festival del film. Tutte opere che fanno parte dell’immensa eredità lasciata al Ticino da Remo Rossi, forse l’artista locarnese più conosciuto assieme al pittore Filippo Franzoni.

In occasione dei 40 anni dalla morte dello scultore Remo Rossi (1909-1982 la Fondazione che porta il suo nome propone un’esposizione e progetta la ristrutturazione degli atelier di via Nessi a Locarno.

Inizio dell’articolo di Barbara Gianetti Lorenzetti apparso su LaRivista.

Visita anche Fondazione Remo Rossi

mdm.atte.ch/MDM0723-foto-2.jpg

Remo Rossi (al centro) con Ettore Rossi (a sinistra), Jakob Probst (a destra, con l’abito bianco) e alcuni aiutanti. Siamo negli anni Quaranta e dietro il blocco di pietra si riconosce la casa dello scultore, oggi sede della Fondazione

mdm.atte.ch/MDM0723-foto-1.jpg

Remo Rossi con Alberto Giacometti alla Biennale di Venezia nel 1961.

Leggi l’articolo completo su LaRivista cliccando qua.

Vai al dossier “LaRivista” cliccando qua.

Vai al dossier LIBRI e ARTICOLI - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0723

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
29 gennaio 2023
164 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
2 dossier

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,200
3,081
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.