Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Nanni Svampa recita e interpreta canzoni popolari lombarde

19 ottobre 1967
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua

Nato il 28 febbraio 1938 e morto il 26 agosto 2017, Giovanni "Nanni" Svampa è stato un cantante, scrittore e attore italiano, fondatore del gruppo musicale e cabarettistico I Gufi.

Durante il periodo universitario, nel 1959, Svampa si avvicinò al mondo musicale, fondando - e partecipando come voce e chitarra - il complesso de I soliti Idioti. La natura goliardica delle prime avventure sul palco subì un arresto nel 1960, quando Svampa iniziò ad ascoltare e ad apprezzare le interpretazioni di Georges Brassens. Nel 1961, arruolato nel servizio di leva, con il tempo a disposizione, iniziò a tradurre Brassens, dal francese al dialetto milanese. Questo esercizio continuo di apprendimento delle espressioni dialettali, lo avvicinò molto alle canzoni popolari e alle tradizioni musicali lombarde.

Con i Gufi - Gianni Magni, Nanni Svampa, Roberto Brivio e Lino Patruno - Svampa suonò dal 1964 al 1969. Dopo lo scioglimento dei Gufi, Nanni Svampa continuò la collaborazione con Patruno, incentrando la sua attività negli spettacoli teatrali, quali Addio Tabarin e Un giorno dopo l'altro, e soprattutto nella creazione di un'antologia delle canzoni popolari milanesi.

Suddivisa in dodici volumi, Milanese - Antologia della canzone lombarda, rappresenta una delle maggiori collezioni di studio e ricerca sulla storia musicale e dialettale della città.

Molto legato alla Svizzera italiana, Nanni Svampa e i Gufi, negli anni Sessanta, frequentarono assiduamente gli studi della RSI, dando testimonianza diretta dell'impegno con cui musicisti, poeti, e studiosi di cultura popolare stavano allora riscoprendo la tradizione - spesso illustre - della poesia e della canzone in dialetto lombardo.

Questo video - del quale abbiamo conservato tutte le imperfezioni causate dai numerosi passaggi da un tipo di supporto all'altro - documenta una trasmissione televisiva che andò in onda il 19 ottobre 1967. Con Nanni Svampa, Lino Patruno, Roberto Brivio e Gianni Magni recitano e interpretano canzoni popolari lombarde.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
La rete:
Sponsor:
3,761
1,564
© 2019 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.