Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Innocenza violata: le interviste

maggio, 2018
Centro di risorse didattiche e digitali (CERDD)
Centro di risorse didattiche e digitali (CERDD)

Interviste alla regista dello spettacolo teatrale “Innocenza violataAntoinette Werner e ad alcuni allievi della scuola sulla nascita dell’idea dello spettacolo, il suo sviluppo, le difficoltà incontrate- soprattutto nell’immedesimazione dei personaggi - e della situazione emotivamente molto forte.

Antoinette Werner, a proposito del ruolo dell’animazione teatrale in una scuola per futuri professionisti in campo sanitario, afferma: «Nella forma proposta nel nostro istituto, l’animazione teatrale mira a promuovere negli studenti il senso del dovere, l’autonomia nella presa a carico delle proprie responsabilità, il rispetto delle regole e la capacità di instaurare relazioni costruttive. Un tempo l’eccellenza in campo sanitario era valutata solo sulla base delle conoscenze mediche, mentre oggi l’accento è posto anche sulla qualità della relazione tra curante e paziente. Noi abbiamo il compito di preparare i ragazzi ad accogliere questa sfida»

Visita anche CERDD - CERDD (DECS) - Repubblica e Cantone Ticino

Vai al dossier Innocenza violata cliccando qua

Archivio Museo della Memoria: MDM0455

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
26 gennaio 2022
60 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
00:05:01
Già 1,589 documenti associati a Dopo 2000

In questo documento:

Antoinette Werner

Dossier:

La rete:
Sponsor:
8,500
2,488
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.