Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Il colonnello ticinese Augusto Fogliardi

16 giugno 1966
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Originario di Melano, nato a Marsiglia il 27 settembre 1818 Marsiglia, morto attorno al 1890 probabilmente in Turchia, Augusto Fogliardi studiò diritto all'Università di Zurigo dal 1846 al 1847. Avvocato, si dedicò alla carriera militare, raggiungendo il grado di colonnello nel 1855. Nel 1863 svolse una missione militare ufficiale negli Stati Uniti per conto del Consiglio federale. Fabrizio Panzera, che ne ha scritto la voce per il «Dizionario storico della Svizzera», ricorda che Fogliardi «per il partito liberale radicale, fu deputato al Gran Consiglio ticinese (1844-55, 1861-63), al Consiglio nazionale (1852-54, 1863) e al Consiglio degli Stati (1864)».

Nella succinta bibliografia dedicata a Fogliardi, Panzera menziona le pagine che Giuseppe Marinola dedicò al colonnello [G. Martinola, Pagine di storia militare ticinese dal '500 all'800, 1954, 85-95].

Questo servizio di Luigi Caglio andò in onda il 16 giugno 1966 nella trasmissione televisiva «Meridiana». Si tratta di una intervista allo storico Giuseppe Martinola sulla figura di Augusto Fogliardi in occasione della pubblicazione del libro - edito dalla Rivista Militare della Svizzera Italiana - intitolato La Guerra di Secessione degli Stati Uniti d'America nei rapporti del col. Augusto Fogliardi.

La «Rivista Militare della Svizzera Italiana», nel 1966, così ricordava la presentazione del volume:

« Nel tardo pomeriggio di sabato 26 marzo venne presentato il volume edito dalla Rivista Militare della Svizzera Italiana a cura del prof. Martinola La guerra di secessione degli Stati Uniti d'America, nei rapporti del col. Augusto Fogliardi.

Fra gli altri erano presenti per la redazione della Rivista Militare della Svizzera Italiana il col. SMG Waldo Riva, il col. Camponovo ex direttore, il prof. Giuseppe Martinola, il cap. Talleri presidente del Circolo degli Ufficiali, il caposervizio SCF Ersilia Fossati e numerosi rappresentanti di autorità civili e militari.

Il volume è stato presentato dal col. Riva, che ha spiegato ai convenuti il perchè della pubblicazione: «per uscire dalla traccia fuggevole che può essere quella di una rivista». La Rivista Militare della Svizzera Italiana aveva già fatto pubblicare, dodici anni fa «Pagine di storia militare ticinese dal '500 all'800», pure per opera del prof. Martinola.

Il col. Augusto Fogliardi, da Melano, si era dovuto recare in America per affari privati. Siccome il Fogliardi voleva abbinare il suo profitto commerciale con qualche cosa di utile per la sua passione militare, aveva chiesto al Dipartimento militare federale l'autorizzazione per seguire le operazioni sul fronte. Tornato in patria ne avrebbe poi riferito.

Inviò dall'America ben tredici rapporti, di cui undici giunti regolarmente a Berna. Gli altri due sono purtroppo ancora in viaggio oggi...

La Rivista Militare della Svizzera Italiana, per interessamento del colonnello Camponovo suo ex-direttore, aveva in seguito incaricato il prof. Giuseppe Martinoia di provvedere alla raccolta in un volume dei rapporti stessi. Inoltre il prof. Martinola avrebbe fatto cosa gradita, qualora avesse aggiunto, laddove lo avesse ritenuto opportuno, commenti storici, data la sua speciale qualifica.

Annotiamo - cosi a titolo informativo - che la missione «militare» del col. Fogliardi ebbe pieno successo, mentre i suoi interessi personali purtroppo non furono appagati.

La lettura dei rapporti è avvincente, pur restando essi nella maggior parte nell'ambito tecnico.

Il prof. Martinola ha saputo inquadrarli nella loro giusta luce e merita quindi il riconoscimento per la sua intelligente opera, come pure va felicitata la Rivista Militare della Svizzera Italiana per l'iniziativa presa.

Ottima poi la presentazione e tecnica del volume, opera della Tipografia Gaggini & Bizzozero di Lugano-Massagno. Il volume è in vendita presso la libreria Gaggini & Bizzozero (Piazza Cioccaro) e presso la Melisa al prezzo di fr. 14.-. »

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
12 febbraio 2019
83 visualizzazioni
0 likes
0 commenti
0 dossier
00:08:16
Già 1,045 documenti associati a 1960 - 1969
La rete:
Sponsor:
4,767
1,754
© 2020 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.