Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Intervista a Olga Ambrosini

marzo, 2016
Manuel Buetti
Manuel Buetti

Manuel Buetti intervista Olga Ambrosini, una donna semplice che ricorda il passato con le fotografie della sua vita. Nata il primo giorno di luglio del 1927, è morta il 20 giugno 2022. La famiglia era originaria del Gambarogno e, più precisamente, di Casenzano (in dialetto Cascinsciàn), trasferitasi in seguito a San Nazzaro, zona Canton, nella casa costruita dal padre Pietro (? – 1938) di professione muratore. La mamma Clementina (1897-1988) era contadina.

Ha frequentato la Scuola Elementare a San Nazzaro e la Scuola Maggiore a Gerra Gambarogno. In seguito la famiglia l’ha collocata presso l’Istituto di Santa Caterina a Locarno e, durante il 1941 e il 1942, ha probabilmente seguito la Scuola di Avviamento Professionale a Bellinzona.

Già da bambina ha aiutato la famiglia nei lavori agricoli e nell’accudimento degli animali da cortile; ha lavorato a Locarno come benzinaia, poi come baby sitter presso la famiglia di un medico nella Svizzera tedesca.

Olga non si è mai sposata e non ha avuto figli. Con tanti sacrifici si è costruita la sua casetta a San Nazzaro, nei pressi della chiesa, con un bel giardino che curava con grande dedizione, inoltre si dedicava amorevolmente alla cura della chiesa non facendo mai mancare i fiori, provenienti dal suo giardino, che abbellivano l'altare.

La signora Olga parla dei suoi tempi raccontando la sua zona, la sua famiglia, le conoscenze e menzionando anche la famiglia Zundel che a San Nazzaro aveva una villa con un grande giardino adibita ad accogliere i turisti: la “Pensione Villa Sarnia”.

Regia, riprese e montaggio del video sono di Manuel Buetti

Vai al dossier FILMATI - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0850

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
3 febbraio 2024
75 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
00:05:19
Già 1,998 documenti associati a Dopo 2000

Dossier:

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
10,750
2,986
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.