Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Anni Trenta: la colonia dei sindacati a Rodi (prima parte)

15 agosto 1939
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Conservato nel Fondo Privati degli archivi multimediali RSI, questo documento è stato donato alla Fondazione Pellegrini Canevascini. È la prima parte di un filmato dedicato alle colonie estive organizzate dai sindacati a Rodi Fiesso negli anni Trenta.

Le sequenze di questo documento, del quale si ignora l’autore, sono queste:

  1. 00’20” Pubblicità tavolette di cioccolata Cima Norma: dalla carta stagnola appaiono 4 tavolette: Noisette au lait; Amaretti; Amara; e l’ultima indecifrabile
  2. 00’42” Grafica: LA CINE TICINO PRESENTA (sulla scatola del film è indicata la data: girato il 15 agosto 1939)
  3. 00’47” edificio con insegna “Colonia dei Sindacati Camera del Lavoro”
  4. 00’51” Successione di cartelli: “Dopo un primo esperimento tenutosi in Astano negli anni 1923 e 1924 su interessamento personale dell’on. Amilcare Gasparini, segretario della Camera e Segretariato del Lavoro del Canton…
  5. … Ticino, e, grazie ad un fondo speciale messo a disposizione dagli amici della Svizzera interna, la idea di dar vita ad una Colonia di cura estiva a favore dei figli degli organizzati sorse in …
  6. … occasione dei festeggiamenti per il 25.mo di fondazione della Camera del Lavoro, svoltisi nel 1929. Una parte del ricavo di questi festeggiamenti venne infatti devoluta alla creazione di un fondo …
  7. … pro Colonia di Cura Estiva dei Sindacati, fondo arrotondato col provento di una sottoscrizione aperta negli anni precedenti dalla Colonia Proletaria Italiana del Canton Ticino, e che permise…
  8. … di dar corpo alla progettata istituzione già nell’anno 1930. La casa Cappellania in Rodi-Fiesso ospitò in quell’anno 17 ragazzi e ragazze iscritti alla prima Colonia dei Sindacati. Per la …
  9. … mancanza di ogni attrezzatura di cucina, i pasti vennero consumati al Ristorante Scolari prospiciente lo stabile della Colonia. Grazie all’interessamento di Luigi Gobbi …
  10. … l’anno seguente la Colonia ingrandita traslocò nel solatio villaggio di Varenzo, dove rimase fino al 1938 sviluppandosi fino a rendere assolutamente insufficiente il pur spazioso stabile della…
  11. … Casa Patriziale dove la Colonia si era insediata. Il numero degli iscritti alla Colonia fu infatti il seguente:
  12. Anno 1931: ragazzi 38; ragazze –
  13. Anno 1932: ragazzi 30; ragazze 34
  14. Anno 1933: ragazzi 41; ragazze 45
  15. Anno 1934: ragazzi 46; ragazze 46
  16. Anno 1935: ragazzi 54; ragazze 49
  17. Anno 1936: ragazzi 51; ragazze 52
  18. Anno 1937: ragazzi 52; ragazze 52
  19. Anno 1938: ragazzi 58; ragazze 54
  20. 02’26” Titolo: “La Colonia a Fiesso nel 1930”
  21. 02’28” immagini esterne dell’edificio, bambini fanno il girotondo con un’istitutrice
  22. 02’41” Titolo: “Il pranzo al”
  23. 02’43” immagini Ristorante Scolari con bambini che entrano
  24. 02’48” Titolo: “Veduta di Varenzo”
  25. 02’51” panoramica del villaggio e della casa
  26. 03’18” Cartello: “Nel 1939 nonostante i tempi incerti la Colonia provvide all’acquisto di uno stabile più spazioso nel villaggio di Rodi-Fiesso, dove potè accogliere 75 ragazzi e 77 ragazze. Senza fondi speciali…
  27. … col solo modesto contributo dei lavoratori organizzati e di pochi simpatizzanti, la Colonia è riuscita ad attrezzarsi quasi completamente ed a reggere il confronto con tutte le istituzioni del genere…
  28. … sostenute finanziariamente dagli enti pubblici e da privati facoltosi. Le vedute che seguiranno permetteranno a tutti di accertarsene.
  29. 03’52” Titolo: “A Rodi Fiesso nel 1939”
  30. 03’55” strada cantonale, cartello stradale Rodi-Fiesso, panoramica del villaggio, stazione ferroviaria
  31. 04’21” Titolo: “Veduta del caseggiato della Colonia”
  32. 04’29” Titolo: “La partenza da Lugano alla volta di Rodi
  33. 04’31” Stazione di Lugano, viaggiatori e viaggiatrici attendono sul marciapiede centrale, arriva il treno (elettrico) diretto a nord
  34. 04’50” Cartello sui vagoni “Riservato Colonia dei Sindacati Lugano Rodi”
  35. 04’53” Le mamme salutano i bambini che salgono sul treno, parte il treno, i bambini fanno ciao dal finestrino
  36. 05’22” Titolo: “A Rodi attendono il direttore con parte del personale”
  37. 05’25” Stazione di Rodi, direttore e personale femminile in grembiule bianco attendono il treno
  38. 05’29” Titolo: “Arriva il treno coi ragazzi”
  39. 05’30” il treno entra in stazione a Rodi, bambini affacciati al finestrino, scendono aiutati dal personale femminile
  40. 05’50” Titolo: “Si scaricano i bagagli e ci si avvia verso la casa ospitale”, bambini e bagagli sul marciapiede della stazione di Rodi, il personale carica i bagagli su un furgone aiutato da militari, parte il furgone con il personale femminile e i militari aggrappati sul predellino all’esterno del furgone pieno di valigie, seguono le bambine in fila per due e poi i maschietti in fila per due (bei vestiti e cappelli!). Il gruppo di bambini e bambine attraversa il villaggio
  41. 07’08” Titolo: “La cucina”. Le cuoche preparano il pranzo con pentoloni sulla stufa a legna, scolano la pasta e la condiscono, una catasta di pane, panoramica del locale
  42. 07’43” Titolo: “Il refettorio”. Il personale femminile apparecchia le tavolate, le bambine e bambini si lavano le mani ed entrano nella sala da pranzo, panoramica dei tavoli con i bambini che mangiano
  43. 08’15” Titolo: “Le doccie”. Doccie e lavandini. Primo piano di una bambina che si lava le mani
  44. 08’27” Titolo: “Le camerate”. Panoramica delle stanze con i letti di ferro
  45. 08’46” Titolo: “La Direzione”. Panoramica del locale e del personale
  46. 08’57” Titolo: “Una veduta della magnifica pineta, meta frequente dei nostri ragazzi”. Panoramica della pineta sulla parete della montagna, bambini e bambine giocano nella pineta
  47. 09’27” Titolo: “Dal Monte Piottino arrivano tre potenti autopostali, sono genitori, amici e simpatizzanti.” I tre autopostali (Saurer) sulla strada del Piottino preceduti da un’auto nera, nella galleria incrociano due ciclisti, poi una fila di bambini che salutano. Bambini e personale schierati davanti all’ingresso della colonia attendono gli autopostali
  48. 10’57” Titolo: “Le vetture giungono alla meta, Baci e abbracci…” Primi piani di bambini e bambine che riabbracciano i genitori, alcuni in divisa militare, bei cappelli, cappellini e galle nei capelli.
  49. 11’40” FINE PRIMA PARTE
Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
29 marzo 2023
45 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:11:21
Già 1,342 documenti associati a 1930 - 1939

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,200
3,081
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.