Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Visita alle Officine FFS a Bellinzona

2018
Virgilio Artioli
Atte-Museo della Memoria

Il 15 ottobre 1989 i Video Autori dell’ABCD di Bellinzona visitano le Officine delle Ferrovie Federali Svizzere (FFS).

Uno dei primi documenti girati da Virgilio Artioli in VHS che testimonia cronologicamente la visita del gruppo allo stabilimento industriale, una città nella città.

Il treno è comparso a Bellinzona nel 1874 con l’apertura delle linee Bellinzona-Biasca e Bellinzona-Locarno, ancora staccate dal resto della rete ferroviaria. Mentre a Nord si stava scavando la galleria del san Gottardo, il primo edificio delle Officine era già collocato sull’area della Stazione della capitale ticinese.

Nel 1882 venne inaugurata la linea ferroviaria del san Gottardo; le locomotive funzionavano a vapore e nella stazione di Bellinzona c’erano il deposito del carbone e l’impianto per il rifornimento dell’acqua.

Dopo alcuni anni, l’aumento del traffico rese necessario un allargamento delle Officine e la città di Bellinzona offrì il terreno in una zona a nord del centro. Tra il 1886 e il 1890 vennero costruiti i capannoni che oggi formano la parte più a sud dell’Officina. Altri capannoni vennero costruiti e ammodernati in diverse epoche, e il numero di lavoratori giunse fino a circa 450.

Considerato fra gli edifici industriali più importanti del Canton Ticino, dal 1919, è stato utilizzato soprattutto per la manutenzione di tutte le locomotive elettriche.

Il futuro stabilimento industriale, Officine FFS, sarà un progetto complesso e sorgerà a Castione.

L’AUTORE

Virgilio Artioli, cittadino di Bellinzona, da sempre appassionato di fotografia e cinema è stato, per oltre una ventina d'anni, segretario del Fotoclub Turrita di Bellinzona, dove è nata la sua passione per l'immagine. Dal 1989 al 1999 è stato, contemporaneamente, segretario di ABCD (Associazione Bellinzonese Cine-video Dilettanti ) per la quale ha poi ricoperto la carica di presidente durante vent'anni.
Con una spiccata passione per la documentaristica, ha sempre cercato di testimoniare con le immagini la sua città, le cose belle e uniche di un luogo storico, ma anche i suoi cambiamenti, le trasformazioni e gli stravolgimenti. Alcune sue foto a tema "Rabadan" sono attualmente esposte nel cortile del Municipio di Bellinzona.
Dopo oltre quarant’anni di attività in alcuni dei più prestigiosi studi di ingegneria della Svizzera tedesca e italiana, è al beneficio della pensione; periodo che l'ha stimolato, grazie alla sua passione, ad aumentare l'attività di fotografo e videomaker.

ABCD – Associazione Bellinzonese Cine-video Dilettanti (abcdvideo.ch)

Vai al dossier FILMATI – Museo della Memoria

Archivio Museo della Memoria: MDM0521

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
18 febbraio 2021
7 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
2 dossier
00:09:59
La rete:
Sponsor:
6,468
2,064
© 2021 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.