Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

La capra campa

13 aprile 1992
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Documentario dedicato alla domesticazione della capra, Tiziano Gamboni e Sandro Bertossa sono gli autori di questo servizio andato in onda il 13 aprile 1992 nel programma televisivo «Rebus», alla vigilia di una mostra presso il Museo di Valmaggia di Cevio.

Gli intervistati sono: Louis Chaix: Archeozoologo, Ginevra; Michele Moretti: redattore del Vocabolario dei Dialetti della Svizzera Italiana (VDSI); Walter Hunkeler: Soglio Produkte Castasegna; Maurice Michaud: allevatore, Yenne (Savoia); Alfonso Di Nola: antropologo; Luigi Ferrari: Centro Ecologico Uomo Natura, Acquacalda.

A pagina 20 del settimanale «Teleradio» in edicola per la settimana dal 12 al 18 aprile 1992 si leggeva la presentazione del servizio:

Il servizio La capra campa vuoi essere un “lancio” della curiosa ed interessante mostra dedicata a questo animale vitale, simpatico e libero, che si aprirà tra breve al Museo di Valmaggia di Cevio. La capra e l’uomo: un sodalizio che dura da 9’500 anni, come indica la datazione dei primi resti ossei di capra domestica in scavi archeologici nel Vicino Oriente. Sfruttata per la carne, il latte, le fibre tessili, la capra ha tuttora un’importanza economica fondamentale nelle società povere dei paesi del terzo mondo, così come l’ha avuta per secoli nelle nostre regioni di montagna. Nei dialetti, nei racconti e nelle fiabe, nella mitologia popolare i riferimenti alla capra non si contano: ai contributi originali della cultura alpina si sovrappongono reminiscenze delle antiche culture mediterranee. La capra è un rivelatore della molteplicità degli influssi culturali: simbolo di forza, di fertilità, di vigore sessuale per i pagani, rappresentazione del male e del demonio per i cristiani, la capra incarna l’ambiguità dell’uomo, in bilico tra natura e cultura, tra bene e male.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
19 maggio 2023
59 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:34:22
Già 1,315 documenti associati a 1990 - 1999

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,215
3,083
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.