Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Elezioni cantonali 1963

6 febbraio 1963
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Intitolato «Ticino alle urne», questo servizio di Antonio Maspoli andò in onda il 6 febbraio 1963. Purtroppo, la pista audio della prima parte - nella quale, tra l'altro, sono presentati i canditati - non è stata conservata. È rimasta integra l'intera seconda parte, dove il segretario di concetto del Dipartimento degli Interni Vittorio Bassi spiega il corretto modo di votare, alla vigilia delle elezioni cantonali del 10 febbraio 1962.

Le liste allora presentate per il Consiglio di Stato furono: 1. Gruppo Agrari, Artigiani e Patrizi, 2. Partito Socialista, 3. Partito Conservatore Democratico, 4. Unione Indipendente Ticinese, 5. Partito Liberale Radicale-

Per il Gran Consiglio vennero invece presentate le seguenti liste: 1. Unione Indipendente Ticinese, 2. Partito Liberale Radicale del Sopraceneri, 3. Gruppo Agrari, Artigiani e Patrizi, 4. Partito Socialista, 5. Partito Conservatore Democratico, 6. Gruppo Operaio e Contadino. 7. Partito Liberale Radicale del Sottoceneri.

Il video, in particolare nella seconda parte, è un vero e proprio «tutorial» - con tanto di simulazione -su come si faceva a votare in Ticino. Interessante osservare che, come tutti gli altri inaccessibile alle donne, il seggio elettorale di Lugano (mostrato nelle prime immagini) era stato preparato nelle «Scuole femminili».

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
Già 816 documenti associati a 1960 - 1969
La rete:
Sponsor:
3,884
1,606
© 2019 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.