Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch
Le quote di partecipazione della Cooperativa MIGROS TICINO

Le quote di partecipazione della Cooperativa MIGROS TICINO

3 luglio 1980
Alberto Gadoni

Sembra ieri da quando sono subentrato ai miei genitori quale socio della Migros Ticino. La tessera di Socio, dava diritto a facilitazioni e lo scopo cito; " IL CAPITALE DEVE SERIRE L'INTERA COMUNITÀ" .

Strappare e consegnare un tagliando alla cassiera, era una operazione facile. Dopo oltre 40 anni , per noi anziani, la vita si é complicata e senza "natel" e app, sei escluso, come disse qualcuno un paio di anni fa " andate in letargo" e il contatto con la gente e con il personale dei negozi si é spersonalizzato, nostalgia ?. La moda sovente ritorna ma la tecnologia progredisce e faciliterà alcuni mentre gli altri, staranno a guardare.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
  • Atte-Museo della Memoria

    Purtroppo i tempi corrono troppo veloci. Andiamo verso una via giusta e umana? La saggezza e l'eperienza delle persone che hanno vissuto una GRANDE vita non conta più? Ma sono felici i giovani d'oggi? Nel mondo attuale mi sembra che il rapporto umano non conta più.

  • Alberto Gadoni

    Consapevole che i tempi corrono troppo veloci e noi “vecchietti” “tentiamo” di stare al passo e seguirli per quanto possibile. Sono dell'opinione che non andiamo verso una via giusta e umana? Basta guardarci intorno e ognuno deve farsi un proprio giudizio , per me negativo. La saggezza e l'esperienza delle persone che hanno vissuto una grande vita conterebbe se venisse conosciuta e seguita dai giovani, il più delle volte non viene nemmeno presa in considerazione.
    Non posso affermare che i giovani d’oggi sono più felici di noi. Da parte mia, hanno e possono avere oggi solo di tutto e di più, basta chiedere e ricevono (ci sono le eccezioni) a condizione che stiano tranquilli.
    Anche in questo caso non posso essere categorico e non posso affermare nel modo assoluto che nel mondo attuale il rapporto umano non conta più. Basta guardare lo slancio di generosità nel caso di catastrofi e/o conflitti.

Alberto Gadoni
101 contributi
24 marzo 2023
43 visualizzazioni
2 likes
0 preferiti
2 commenti
0 dossier
Già 1,234 documenti associati a 1980 - 1989

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,035
3,056
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.