Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
00:00:00
00:30:12

«Felice Filippini, un manager di cultura»

11 dicembre 1988
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Bixio Candolfi ebbe sempre molta stima di Felice Filippini. Colui che sarebbe in seguito diventato un grande pittore, nel 1938 cominciò a lavorare per la RSI, diventandone a tutti gli effetti uno dei pionieri. Dapprima assunto come archivista a Radio Monteceneri, nel 1945 Filippini ebbe l’incarico di capo dei servizi parlati, carica che ricoprì fino al 1970, quando si ritirò per motivi di salute. Morì il 9 settembre 1988. Due mesi dopo, l’11 dicembre, il programma radiofonico «Cannocchiale» mandò in onda una puntata intitolata «Felice Filippini, un manager di cultura».

Realizzata da Antonietta Meda e da Ugo Fasolis, la trasmissione focalizza l’attenzione su Filippini, non solo come uomo di cultura, ma anche come promotore di attività culturali: «un terremoto continuo» (Vigorelli).

Assieme con Bixio Candolfi, alla trasmissione parteciparono a Giancarlo Vigorelli e Luciano Sgrizzi.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
4 novembre 2019
56 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
2 dossier
00:30:12
La rete:
Sponsor:
5,534
1,899
© 2020 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.