Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

L’artigiana del sacro

2016
Andrea Ventola
Atte-Museo della Memoria

Articolo apparso nel numero di ottobre 2016 nella Rivista di Lugano

Elia Bertini Vitale non è un’artigiana nel senso “classico” del termine.

Lo specifica subito, nel giardino della sua splendida abitazione di Melide. Una vista magnifica, sul lago. Spicchi di luce che riflettono la superficie liscia dell’acqua.

Il marito, però, la corregge: “Ci sono artigiani di tutti i tipi. C’è chi lavora col legno, chi col vetro, chi con la ceramica. Tu sei sei un’artigiana, punto”.

Il signor Bertini ha ragione. Elia è un’artigiana a tutti gli effetti, anche se ci tiene a precisare che la sua non è una professione. “E’ un hobby, non lo faccio per guadagnare. Anche perché si tratta di un’arte, diciamo, particolare”.

(…)

Autore articolo: Andrea Ventola

Leggi l’articolo cliccando qua.

Vai al dossier MESTIERI - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0239

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
2 maggio 2021
1 visualizzazione
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
Già 1,364 documenti associati a Dopo 2000

In questo documento:

Elia Bertini Vitale

Dossier:

La rete:
Sponsor:
7,055
2,134
© 2021 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.