Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Terme di Stabio: dall'antichità ai giorni nostri

25 settembre 2020
Stabio
Guido Codoni
Guido Codoni

Fin dall’antichità greca e romana, le sorgenti d’acqua furono luoghi di pellegrinaggio o di residenza per la cura del corpo e dell’anima. Ancora oggi al soggiorno termale è associata l’idea di recupero del benessere psichico, fisico e spirituale. Il borgo di Stabio risale al tempo dei Romani. La denominazione deriva dal nome latino Stabulum Caesaris. Anche se non esiste nessuno scritto che comprovi l’uso delle fonti d’acqua, è però ipotizzabile che le acque solforose di Stabio venissero utilizzate per le cure termali.

Clicca qui per leggere l'articolo di Guido Codoni dedicato alle Terme di Stabio apparso su L'Informatore.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
8 dicembre 2020
64 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
2 dossier
La rete:
Sponsor:
6,806
2,107
© 2021 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.