Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
In evidenza
Costumi Retici – I costumi popolari di Mesolcina e Calanca ca. 1900

Costumi Retici – I costumi popolari di Mesolcina e Calanca ca. 1900

Rathe & Fehlmann, Basel
Collezione Americo a Marca, Mesocco

Cartolina della serie “Rhätische Trachten” ovvero costumi della Rezia pubblicata attorno al 1900 (questa cartolina fu spedita nel 1901). Vediamo sull’immagine tre donne con “Volkstrachten” quindi costumi popolari, che probabilmente non sono quelli della festa, visto che sono provvisti di grembiule. Penso che il costume della donna in centro, in panno marrone, sia quello mesolcinese. Quello della Calanca, valle ancora più povera, dovrebbe essere quello di destra. L’immagine è idealmente posta a San Bernardino, ina quanto sullo sfondo svetta l’ aguzzo Pizzo Uccello, inconfondibile anche se riprodotto non troppo bene.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
  • Claudio Abächerli

    ADDENDUM: Grazie alle ricerche della signora Inke Mittner del Canada, il cui marito ha radici grigionesi e che ringrazio vivamente, si può dire quanto segue quest’immagine: questa cartolina è tratta da un originale in un libro pubblicato nel 1899 in occasione della Calvenfest di Coira. La signora Julie Heierli, iniziatrice della collezione di costumi popolari del Museo Nazionale, dice quanto segue nel suo libro "Die Volkstrachten von Zürich, Schaffhausen und Tessin" (1929): Le due donne a sinistra sono borghesi, la donna a destra è una contadina. Le due donne borghesi indossano abiti alla moda ispirati alla borghesia francese intorno al 1790 (Schnuerlistickerei), questa moda durò fino al 1800 circa nelle città e fino attorno al 1820 circa nelle campagne. Il costume al centro è servito come modello per il costume odierno della Valle Calanca. Il grembiule della signora a sinistra è stato probabilmente cucito da una tendina mentre il grembiule al centro viene dall'Italia. E le zoccole non appartengono assolutamente a questo costume!

Claudio Abächerli
835 contributi
4 marzo 2022
56 visualizzazioni
1 like
0 preferiti
1 commento
1 dossier
Già 528 documenti associati a 1900 - 1909

Dossier:

La rete:
Sponsor:
9,207
2,622
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.