Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

«Credeteci, vi stiamo mentendo»

9 febbraio 2004
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Quante bugie si dicono in nome della verità? Gli esempi non mancano, Enron negli Stati Uniti, Swissair e Adecco in Svizzera, Parmalat in Italia: quanto basta per far capire alla gente che le cose importanti spesso avvengono al di sopra della loro testa, persino al di sopra delle leggi.

Altri esempi? Quanti svizzeri avrebbero votato la Lamal nel 1994 se avessero saputo degli aumenti dei premi delle casse malati? Perché certe informazioni vengono date solo a metà? Come mai i bilanci di certe aziende sono “abbelliti” di fronte agli azionisti? È mai possibile che l’inflazione si avvicini a zero mentre i prezzi continuano ad aumentare?

È nata insomma l’economia della menzogna e una nuova arte del comunicare, specie se occorre comunicare qualcosa di spiacevole.

A questi interrogativi fu dedicata la puntata del programma televisivo «Il lunedì di MicroMACRO» andato in onda il 9 febbraio 2004. Si trattò di una puntata assai più lunga delle consuete edizioni di «MicroMACRO»: quasi due ore, nel corso delle quali il dibattito in studio fu punteggiato da una serie di brevi servizi volti a mettere a fuoco alcuni temi.

Gli ospiti in studio furono: U. GALIMBERTI: filosofo e saggista; A. TUOR: giornalista economico; U. THIELMANN: Università San Gallo M. BARANZINI: economista USI; H. SCHLUMPF: investitore finanziario; F. LURATI: docente pubbliche relazioni UNI Lugano; F. RAMPINI: corrispondente La Repubblica a New York.

La sequenza dei servizi televisivi che concorsero ad articolare in dibattito in studio fu questa:

  1. Bugie elvetiche
    Piccola rassegna di bugie politiche, disinformazioni e omissioni d’informazioni
  2. Titoli gonfiati
    Nel 2000, anno del boom in borsa, molti analisti finanziari consigliavano l’acquisto di titoli di società che cominciavano a navigare in cattive acque e che puntualmente sono finite nelle cifre rosse. Interviste a: P. DONOVAN: analista UBS; P. BARRAS: analista Banca Cantonale Vodese (BCV); J.C. REY: gerente di una Cassa Pensione; P. TISSOT: dir Lombard Odier; S. MOSER: esperto aeronautico.
  3. Globalizzazione USA
    Scandali finanziari e bilanci truccati. Nella finanza globale trionfano menzogna e falsificazioni: consigli di amministrazione interessati a eludere le leggi più che a rispettarle, revisori dei bilanci consulenti delle stesse imprese che dovevano controllare, analisti bancari e società di rating interessate soprattutto a far lievitare i listini di borsa. Mentire diventa una pratica normale e il rischio di farsi male è molto alto.
  4. Monsanto
    La controversia, finita in tribunale, tra due giornalisti della Fox Television e la multinazionale Monsanto, quest’ultima accusata di aver utilizzato un ormone della crescita per far produrre più latte alle mucche. Interviste a: S. WILSON: giornalista televisivo; K. AKRE: giornalista televisiva.
  5. Crisi ticinese
    La crisi economica nel nostro Cantone raccontata utilizzando le stesse immagini ma due testi diametralmente opposti: un modo per spiegare come sia facile per chi fa giornalismo dire tutto e il contrario di tutto.
  6. Economia della contraffazione
    Viaggio nel mondo delle contraffazioni. Interviste a: M. FRISANCO: Unità Anti-Contraffazione, Ginevra; H. LEWIN: avv New York; D. BARAT: inviato Anti-Contraffazione negli USA; JEROME: inviato per la BIC in Nigeria.
  7. Aereo di carta
    Presentazione del prototipo AERIKS’200, un aeroplano biposto che viene fornito in kit da montaggio ed esportato negli Stati Uniti. Un piccolo gioiello che incrocia alta tecnologia, nuovi materiali e un lavoro quasi artigianale. Intervista a: A. LATELLO: designer e dir Aceair.
Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
20 aprile 2020
70 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
01:42:30
Già 2,101 documenti associati a Dopo 2000

Dossier:

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,122
3,070
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.